Il Principe Carlo diventa Re? Ecco come reagirebbero i “sudditi”

0
987
principe carlo regina elisabetta

L’ipotesi che il Principe Carlo possa diventare Re, dopo il lungo regno di Elisabetta II, potrebbe essere un’ipotesi concreta, anche se alcuni dicono che William sarebbe pronto a prendere il posto della nonna, eppure seguendo la linea di successione sarebbe il padre a diventare Re. Sull’ipotesi che il Principe Carlo possa diventare sovrano ne ha parlato l’esperto reale Ian Lloyd, autore del volume “100 chapters in the life of Prince Philip”.

Leggi anche -> Il Principe Carlo e la mossa contro Archie: Meghan ed Harry furiosi

L’esperto ha messo sul piatto l’incoronazione della Regina Elisabetta II nel 1953 che venne seguita da oltre 277 milioni di persone in tutto il mondo, del resto questo evento è stato il primo a essere trasmesso in televisione, per un totale di tre ore, dove la neo-regina e il Principe Filippo vennero guidati da Buckingham Palace all’Abbazia di Westminster per la cerimonia. Tutto questo richiese un anno di preparativi.

Dopo aver snocciolato questi dati Lloyd ha chiaramente detto che l’eventuale incoronazione di Carlo come Re sarebbe un evento molto più contenuto e piccolo rispetto a quello della madre.

Le parole di Lloyd riguardo a una cerimonia con un’imponenza simile a quella del 1953 sono chiare: “Non credo che la gente digerirebbe una cerimonia così vasta“.

Snocciolando altri dati, nel 1953, la Regina fu scortata da una processione di 250 persone, mentre si dirigeva a Westminster indossando il diadema di Stato di Giorgio IV, ovvero una corona costituita da 1333 diamanti e 169 perle.

La cerimonia del 1953 costò quasi 43 milioni di sterline attuali. Ora come ora sarebbe improponibile

Nell’abbazia entrarono 8200 invitati e 129 Nazioni avevano dei rappresentanti alla cerimonia. Si calcola che una cerimonia simile venne a costare un totale di 1,56 milioni di sterline, pari a 43 milioni di sterline attuali. Secondo Lloyd una cerimonia del genere ora come ora è improponibile, soprattutto a fronte di spese così ingenti.

Non credo che alle persone piacerebbe una spesa del genere” ha dichiarato l’esperto. “Molto probabilmente la cerimonia di incoronazione del Principe Carlo sarebbe molto simile a quelle che avvengono in Europa, ovvero un semplice giuramento“.
Queste parole arrivano nel momento in cui Carlo ha annunciato che cercherà di ridurre il costo della monarchia per i contribuenti inglesi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here