Partorire in diretta per soldi: la scelta dell’influencer fa discutere, ecco quanto guadagnerà

0
676
carla bellucci parto diretta

Una influencer di 39 anni, Carla Bellucci, ha deciso di partorire online in diretta, per guadagnare quello che è davvero un bel gruzzoletto. Ma questa scelta fa discutere e pensare: quali sono i limiti morali? In che modo interviene la legge su queste vicende?

Partorire in diretta per denaro

Il fatto è molto semplice. La 39enne Carla Bellucci ha acconsentito a partorire in diretta per la bella cifra di 12mila euro. La modella può contare su circa 120 mila follower, più un altro bacino di utenza accumulato sul sito Only Fans, quella piattaforma che permette di vendere le proprie immagini e i propri video hard.

LEGGI ANCHE => Chi è Angie Varona, la influencer latino-americana divenuta nota tramite catfishing?

Nonostante in nome italiano, si tratta di una influencer nata e cresciuta in Gran Bretagna. Questa scelta radicale sicuramente le donerà un bel po’ di visibilità e la farà guadagnare. Per ora mi hanno offerto questa cifra per trasmettere la nascita del mio bambino”, ha dichiarato quando le è stato domandato come si sentisse rispetto alla sua scelta. “E mi sono detta: perché no? In questo modo darei la possibilità ai miei fan di assistere ad un evento così importante per me”.

Limiti etici a una scelta molto personale

C’è chi pensa che la scelta di Carla Bellucci sia poco morale o etica. Ma ecco cosa ha risposto l’influencer a tali obiezioni:Sono una donna d’affari – ha risposto, per poi aggiungere – e ho bisogno di fare soldi. Io sono il mio business. Sarò nervosa quel giorno, ma alla fine mi darebbero un sacco di denaro. Come posso rifiutare?”.

La verità è che si tratta di una scelta così tanto personale, che la legge non entra giustamente in merito. Non esiste ad oggi una legislazione che regolarizzi tali pratiche. Ma ciò che è certo è che con tale mossa vengono abbattuti diversi tabù che riguardano il parto e la sacralità della gravidanza.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here