“A tuo figlio viene un infarto”: messaggi shock sul web, la risposta agli hater della moglie di Morata

0
650

Nel corso della semifinale tra Italia e Spagna, la moglie di Morata è stata attaccata dagli hater con frasi vergognose e insulse.

Ogni volta che capita qualcosa del genere le persone che hanno un minimo di senso critico e di coscienza si domanda come sia possibile scendere a simili livelli di bassezza, cattiveria e stupidità. Ci si interroga se davvero, come si pensa facendo riferimento a sé stessi, le persone siano meglio di così e per quale motivo ancora oggi sia possibile, dopo numerosi episodi di questo tipo, che cose del genere capitino.

Ieri sera, dopo il gol di Morata che ha portato il pareggio alla Spagna e consentito alle furie rosse di giocarsi la qualificazione prima ai supplementari e successivamente ai rigori, Alice Campello (moglie del calciatore spagnolo della Juventus) è stata subissata di insulti, minacce e frasi vergognose. A denunciare l’accaduto è stata la stessa modella, pubblicando gli screenshot delle frasi più pesanti che gli sono arrivate.

Tra queste si leggono: “Ti brucio in diretta se posti il gol”, e ancora: “A tuo figlio viene un infarto” e ancora: “Vacca di donna”, quindi per non farsi mancare niente del catalogo della stupidità: “Morata ha il cancro”. Frasi che non hanno bisogno di ulteriori commenti perché da sole indicano il livello di coloro che le hanno scritte. Ciò nonostante ci si chiede appunto il perché si possa arrivare a simili livelli di bassezza solo per una partita di calcio.

Leggi anche ->Etna, una eruzione al fischio finale di Italia-Spagna: sulla città piove cenere ininterrottamente

Insulti e minacce a Morata: il precedente dei tifosi spagnoli e la risposta di Alice Campello

Se state pensando che qualcosa di simile sia successo solo in Italia, vi sbagliate. Si tratta di un fenomeno generalizzato e per certi versi davvero preoccupante che coinvolge un po’ tutti i Paesi. La dimostrazione di ciò è proprio il caso Morata, visto che l’attaccante spagnolo era stato pesantemente insultato e addirittura minacciato dopo le prime partite del girone. Sull’accaduto Alvaro ha preferito glissare, dicendo in conferenza stampa: “Perché mi hanno fischiato? Conosco il motivo e non è stato molto difficile scoprirlo. Quando l’Europeo sarà finito parlerò, adesso non voglio dare attenzione a questa cosa. Non sono state belle le critiche a mia moglie e ai miei figli, che sono quelli che soffrono di più”.

Una risposta immediata l’ha data invece Alice dopo gli insulti e gli auguri di morte ricevuti ieri sera. Su quanto successo la modella ha scritto: “Sinceramente non sto soffrendo per nessuno di questi messaggi, davvero. Non penso nemmeno sia un fattore di ‘italiani‘ ma di ignoranza. Penso però che se fosse successo ad una ragazza più fragile sarebbe stato un problema. Ricordiamoci che è uno sport per unire, non per sfogare le vostre frustrazioni. Spero davvero in un futuro si possano prendere provvedimenti seri per questo tipo di persone perché è vergognoso e inaccettabile“.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here