Temptation Island shock, due concorrenti paparazzati: con chi erano?

0
269
tommaso-eletti-alessandro-autera

Due concorrenti di Temptation Island, Tommaso Eletti e Alessandro Autera, sono stati paparazzati in piena zona bene di Roma, vicino a Ponte Milvio. E fino a qui, niente di strano. Il problema è che sono stati beccati insieme a delle ragazze (svincolate dal programma)! Lo scatto, di una spettatrice del programma, ha fatto nel giro di poco il giro del web e poi è stato reso pubblico da Deianira Marzano.

Quello scatto a Ponte Milvio…

Negli scatti messi in rete si vedono chiaramente Tommaso Eletti e Alessandro Autera mentre passano una bella serata – a giudicare dalle loro espressioni – in compagnia di alcune ragazze. Ma a ben vedere le due non sono dei volti noti. Non ci sono né Jessica che ha cominciato un flirt con Alessandro, né Valentina che invece è la fidanzata di Tommaso.

LEGGI ANCHE => “Vergognatevi”: Temptation Island, ondata di polemiche su una coppia, spunta la verità

Temptation Island, la regola del programma

Ma perché questo? In realtà si tratta di una regola del programma: prima della messa in onda di tutte le puntate del programma, i concorrenti hanno l’obbligo firmato con un contratto di non farsi vedere in giro per nessuna ragione al mondo con i partner trovati all’interno del reality.

Questo era stato svelato già tempo fa da Raffaella Mennoia durante un’intervista a Tv, Sorrisi e Canzoni: “Le coppie scelte? Non devono dire che sono state prese, anche se il problema grosso è il dopo programma.” – aveva dichiarato – “Il regolamento che le coppie firmano dice che non possono farsi vedere insieme fino alla messa in onda dell’ultima puntata. Stesso discorso se dovessero avere intrapreso una storia con uno dei single. Sono blindatissimi”.

Poi aveva aggiunto, per fare capire quanto ferree siano le regole del programma: “Due giorni prima di entrare nel villaggio sequestriamo loro i cellulari che vengono resi soltanto in aeroporto, quando si torna a casa. Non possono avere contatti con l’esterno e nemmeno con i cameraman”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here