“So cosa stai passando”: l’ex campione su Simone Biles. Tutti i casi di depressione dei fuoriclasse

0
275
simone biles adriano

Ha suscitato molto scalpore e anche un certo dibattito la decisione presa da Simone Biles, la ginnasta statunitense famosa per aver conquistato la medaglia d’oro alle Olimpiadi di Rio 2016. 

Simone Biles ha deciso di ritirarsi dalla finale a squadre di ginnastica artistica a causa dei “demoni” che albergano nella sua testa, come ha dichiarato lei stessa nelle interviste ai media e sui social.

“L’amore e il sostegno che ho ricevuto mi hanno fatto capire di essere più dei miei successi, cosa che non avrei mai creduto prima”, ha scritto Simone sui suoi canali social.

LEGGI ANCHE => Depressione aggravata dal lockdown, Mamma uccide i suoi tre figli

Simone Biles, che si è ritirata anche dal torneo individuale, ha ricevuto moltissimi attestati di stima e sostegno nella lotta alle sue difficoltà psicologiche. L’ultimo messaggio di solidarietà è quello dell’ex calciatore dell’Inter, il bomber brasiliano Adriano, che ha detto di capire benissimo cosa stia provando l’atleta americana.

“So esattamente cosa ti sta succedendo e non è giusto che le persone debbano giudicarti in maniera così severa. Sii felice e prenditi cura di te – ha scritto Adriano su Twitter – Anche io sono passato attraverso tutto questo e ancora oggi mi chiedono perché e cosa è successo. Possa Dio perdonare queste persone cattive”.

I casi di depressione nello sport: dallo stesso Adriano a Josip Ilicic

Non è raro che anche atleti affermati non riescano a trovare la via di uscita dal tunnel della depressione. Quei “demoni” nominati da Simone Biles sono comparsi anche in altri personaggi sportivi: lo stesso Adriano, afflitto da problemi di depressione dopo la morte del padre, ha ammesso in una recente intervista di essersi presentato più volte ubriaco agli allenamenti.

LEGGI ANCHE => Le droghe psichedeliche un aiuto per combattere la depressione: “Funzionano come i farmaci comuni”

Nell’ultimo anno ha fatto rumore il caso di Josip Ilicic, fantasista di grande talento dell’Atalanta, colpito da un male oscuro: “Ho vinto la depressione grazie all’amore per la vita”, ha detto lo sloveno.

E poi ancora il campione della Juve (ora al Parma) e della Nazionale, il numero uno dei numeri uno, Gigi Buffon: “Un giorno mi alzai dal letto e mi sentii le gambe senza energie, cioè: tremavano. Non mi era mai capitato”, ha raccontato il portierone, che si è fatto poi aiutare tramite un percorso.

Altri campioni che hanno dovuto affrontare la depressione sono il nuotatore Michael Phelps e il ciclista Gianni Bugno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here