40 anni dopo il matrimonio emerge un nuovo dettaglio: Lady D a disagio per una scelta di Carlo

0
834
matrimonio Carlo e Lady D

Il matrimonio tra il Principe Carlo e Diana Spencer sembrava, ormai 40 anni fa, una favola d’amore contemporanea, sebbene poi tra scandali di corte, l’assillo dei giornalisti, e la tragica morte della principessa del popolo hanno decisamente influito sul giudizio della loro relazione. Dopo 40 anni emerge un altro dettaglio sulla loro unione, l’ennesimo indizio dell’infelicità di Lady D.

LEGGI ANCHE => Come sono le damigelle di Lady D oggi? Lo scoop dei tabloid

Un matrimonio (non) d’amore

Prima del bacio, affacciati al balcone di Buckingham Palace, prima di percorrere la navata della cattedrale di St. James, prima del plebiscito popolare in favore della loro unione, Carlo e Diana si erano incontrati una manciata di volte. Il matrimonio combinato aveva sconvolto la vita di entrambi: sia quella di Carlo che aveva dovuto lasciare la fidanzata dell’epoca, una certa Camilla Parker- Bowls, sia di Diana che si è ritrovata ‘terza incomoda’ in una relazione già rodata.

Poco prima delle nozze pare infatti che la principessa del popolo abbia trovato un bracciale con l’incisione di una ‘F’ e una ‘G’, Carlo e Camilla si chiamavano tra di loro Fred e Gladys, nell’ufficio del segretario personale del principe Carlo, Michael Colborn. Questo ritrovamento è stato traumatico per la principessa, che si è pure ritrovata Camilla tra gli invitati il giorno delle nozze.

carlo camilla

Inoltre, pare che, proprio la notte prima delle nozze, Carlo avesse confessato i suoi reali sentimenti alla futura principessa: “Una delle cose più scioccanti che Diana mi ha detto è stata che la notte prima del matrimonio Carlo le ha detto che non l’amava. Penso che Carlo non volesse partecipare al matrimonio su una falsa premessa. Voleva chiarire con lei ed è stato devastante per Diana“.

LEGGI ANCHE => Il matrimonio della nipote di Lady D con un miiardario 32 anni più anziano:…

La triste fine di un triste matrimonio

L’esperto di affari reali Jenny Bond è stato anche un ottimo amico e consulente per Lady D: “Diana mi ha detto molto tempo dopo in una delle nostre private conversazioni che lei si è sentita come un agnello al macello, mentre percorreva la navata. Cosa molto triste”.

E ancora: “Io penso lei sapesse che le cose non erano molto giuste e quando ha visto Camilla tra i banchi della cattedrale si è sentita a disagio“.

Diana e Camilla

Nell’intervista Bomba a Martin Bashir non a caso la principessa dichiarerà successivamente: “Siamo tre in questo matrimonio”. Nel 1995 la coppia reale si separò, pretesto per la fine del matrimonio di Camilla con l’ex marito Andrew Parker Bowles, ma il divorzio fu saggiamente ‘consigliato’ dalla regina in persona, sebbene Diana non avrebbe voluto: “Considerando la corrente situazione, la Regina ha dato loro consiglio, supportata dal duca di Edimburgo, che un divorzio è desiderabile”.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here