“Tu sei il mio futuro, io sono il tuo passato”: l’incredibile messaggio nel tempo sotto la carta da parati

0
261
messaggio sul muro

La famiglia Murphy si è imbattuta in un incredibile ritrovamento mentre stanno ridecorando la nuova casa: sotto la carta da parati trovano il messaggio circa i viaggi nel tempo, datato 4 decenni fa.

LEGGI ANCHE => Incongruenze nel passato: sono la prova dei viaggi nel tempo? La teoria su TikTok

Uno strano messaggio di benvenuto

Trasferirsi in una nuova casa è sempre un’esperienza da ricordare, ma per la famiglia Murphy lo è u n po’ di più: così mentre staccavano dal muro della futura camera della loro figlia la carta da parati, hanno ritrovato un messaggio incredibile e sono rimasti meravigliati.

Inciso nel muro infatti un messaggio circa i viaggi nel tempo, un poema data la sua lunghezza, il cui autore era se non altri che il vecchio proprietario di casa, che è stato subito rintracciato.

La prima a vederlo è stata mia figlia. Stavamo strappando la carta da parati dalla sua camera, quando ci siamo imbattuti in questo messaggio. Abbiamo provato a decifrarlo e ho scattato una foto“.

LEGGI ANCHE => “Gli alieni arrivano l’anno prossimo e portano guerra”: l’allarme di un viaggiatore nel tempo

I Murphy si sono trasferiti nella nuova casa già a Gennaio, ma solo adesso stanno intraprendendo dei lavori di modifica dell’immobile e solo adesso scoprono allora il messaggio, datato 1975, che recita così: “Io sono qui, tu sei lì, separati solo dal tempo. Cosa ci aspetta in futuro? O io sono il passato? Questa è l’unica risposta per te che sei il mio futuro. Ti auguro una buona giornata. Dal Eileen Walmsley del 1975″.

L’incontro tra passato e futuro: il presente

Eileen Walmsley era il vecchio proprietario di casa, e la famiglia Murphy si è subito messa sulle sue tracce, pubblicando il messaggio anche su facebook, dove un amico in comune dei Murphy e di Eileen Walmsley gli ha messi in contatto.

La stessa donna è stata veramente sorpresa che i Murphy abbiano trovato il messaggio che la sè adolescente aveva lasciato ai posteri: “Sono veramente felice che l’abbiano trovato. Avevo 14 o 15 anni, c’eravamo appena trasferiti e dovevamo decorare casa, così ho pensato di scrivere sui muri quel messaggio”.

Sul perché l’avesse fatto, la signora Eileen non indugia “Pensavo sempre ai viaggi nel tempo e a come tutti siamo connessi l’un con l’altro e ho scritto quelle strofe”, e infatti ora la stanza che era sua e di sua sorella è delle sorelle Murphy.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here