Covid, zona bianca addio? Ecco chi rischia già a fine mese

0
198
covid

Per il momento l’Italia è ancora in zona bianca, nessuna Regione al momento si è tinta di giallo (il che significa il ritorno delle restrizioni e delle limitazioni) ma già da fine agosto potrebbero esserci alcune Regioni a tornare in zona gialla.

Ricordiamo come le condizioni per restare in zona bianca sono che i positivi siano sotto la soglia dei 50 ogni centomila abitanti, i posti letto nelle terapie intensive non devono superare il 10%, mentre per quanto riguarda i posti letto negli altri reparti questi non devono superare il 15%.

Leggi anche -> Da oggi 40,5 milioni di italiani passano in zona bianca: ecco quali sono le regole in vigore

A quanto sembra però i contagi stanno continuando a crescere, anche se rispetto alle scorse due settimane questi sono andati più a rilento. Per quanto riguarda la condizione dei 50 positivi ogni centomila abitanti questo parametro sarebbe stato superato in ben 14 Regioni.

Questo unico parametro avrebbe fatto in modo che le Regioni passassero subito in zona gialla, ma con la modifica dei parametri dove contano maggiormente le pressioni ospedaliere questo non è ancora avvenuto. Grazie anche alle vaccinazioni.

Sardegna e Sicilia le Regioni con il rischio più elevato. E le altre?

L’unica Regione che rischia seriamente è la Sardegna: qui infatti sono stati toccati ben due parametri ovvero 142 positivi su centomila abitanti e l’11% dei posti letto occupati in rianimazione. Altra Regione che rischia davvero molto è la Sicilia, dove solo nella giornata di ieri si sono registrati oltre 800 contagi, con il 13% dei posti letto ospedalieri occupati.

In altre Regioni invece i parametri sono ancora dentro la norma, anche se nella Regione Lazio la pressione sui reparti di rianimazione è passato dal 3,4% al 6% nel giro di una sola settimana. Stesso discorso in Liguria dove la pressione è salita al 7% dal 2,8% della settimana prima.

Nelle restanti Regioni invece a tenere banco di più sono i numeri di contagi, con i numeri più alti in Toscan, Veneto, Umbria ed Emilia Romagna: nell’ultima settimana la Toscana ha registrato 119,7 positivi su centomila abitanti, il Veneto ne ha registrati 94 dopo un picco di 102 positivi, stesso discorso vale per l’Umbria e per l’Emilia Romagna dove i contagi sono stati 93 su centomila abitanti.

Quindi queste sarebbero allo stato attuale le Regioni che rischiano il passaggio alla fascia gialla, ma occorre comunque sempre tenere conto le pressioni ospedaliere, che contano maggiormente rispetto al numero di contagiati.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here