“Voleva esserci disperatamente”: nuovi retroscena sulla vita sociale di Meghan

0
326
obama meghan harry

Durante la scorsa settimana si sono celebrati i compleanni di Meghan Markle, che compiva 40 anni e di Barack Obama, che ne compiva 60. E proprio attorno alla festa di compleanno che l’ex-Presidente degli Stati Uniti voleva celebrare si era consumato una sorta di “delitto” ai danni dei Sussex. Infatti questi non sarebbero stati invitati al compleanno che Obama avrebbe tenuto nella villa da 12 milioni di dollari nel Massachussets.

Leggi anche -> Harry e Meghan snobbati negli States? Tutta colpa di un mancato invito (ma non sono gli unici)

E infatti nessuno ha constatato la presenza di Meghan e Harry al compleanno di Obama, tanto che in molti hanno definito questo comportamento come un vero e proprio affronto, ma le ragioni per le quali non sono stati invitati sarebbero ancora avvolte da una densa foschia. Anche se comunque gli esperti reali hanno ben chiare alcune idee, una su tutte in particolare.

Innanzitutto però occorre specificare che la mega-festa di compleanno di Barack Obama è stata ridimensionata a causa delle restrizioni Covid e di conseguenza anche la lista di invitati è stata nettamente tagliata. Se in precedenza la lista conteneva 475 nomi, alla fine si è ridotta a poco più della metà. Ma in questa lista non ci sarebbero mai stati i nomi dei Sussex.

E qui si torna alle ipotesi degli esperti reali, infatti secondo l’esperta Camilla Tominey il mancato invito sarebbe da imputarsi al fatto che agli Obama non sono mai andati giù gli attacchi di Harry alla sua famiglia. L’esperta ha dichiarato: “Probabilmente non andava bene a una coppia che ha sempre messo la famiglia al primo posto, vedere Harry e Meghan così apertamente critici nei confronti dei parenti reali“.

Meghan avrebbe voluto disperatamente essere presente come ospite speciale

Eppure Meghan a quel compleanno avrebbe voluto prendere parte, avrebbe voluto partecipare “disperatamente“, come ammette Angela Levin sul ‘The Sun’. La Levin ha dichiarato: “Mi è stato detto che nonostante Meghan dicesse di non essere in grado di partecipare, in realtà avrebbe voluto disperatamente essere presente come ospite speciale alla fantastica festa di Obama”.

Insomma, stavolta la smania di visibilità di Meghan non ha fatto presa sull’ex-Presidente americano, che ha così tagliato fuori i Sussex, invitando d’altro canto personaggi come Tom Hanks, Jay-Z e Beyonce.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here