Bus precipita in un burrone, il bilancio è drammatico: 29 morti e 24 feriti. In Perù è emergenza velocità

0
461
incidente autobus perù

Drammatico incidente in Perù, nei pressi della città di Macutana, dove un autobus che stava trasportando 63 passeggeri si è schiantato su una roccia prima di precipitare in un burrone per 200 metri.

Secondo le autorità il numero di morti si aggira intorno alle 29 persone.

Leggi anche -> Ennesimo drammatico incidente ferroviario in Asia: 35 morti e dozzine di feriti

Fonti ancora non acclarate hanno detto che l’autista del pullman stava percorrendo la strada a velocità elevata e non avrebbe desistito a decelerare nemmeno sotto le insistenti richieste da parte dei passeggeri impauriti. Il quotidiano ‘El Comercio‘ ha confermato che le vittime sono 29 e i feriti sono 24.

L’incidente è avvenuto verso le 4 del mattino di ieri.

Secondo alcune notizie l’autobus si stava dirigendo verso Lima, la capitale peruviana, quando ha urtato contro una roccia prima che l’autista perdesse il controllo della vettura e finire nel burrone.

Dalla testimonianza di un giovane di 24 anni, sopravvissuto all’incidente, l’autobus avrebbe continuato la corsa prima di finire nella scarpata, subito dopo l’impatto con la roccia.

I feriti sono stati trasportati urgentemente all’ospedale di Macutana e a quello di Chosica. Secondo quanto riportato dalla Soprintendenza per il trasporto di merci e persone, l’ultima registrazione del GPS del mezzo indica chiaramente che questo si stava muovendo a velocità eccessiva.

In Perù nei primi sei mesi dell’anno sono state quasi 78mila le violazioni al limite di velocità

Inoltre stando alla stessa Soprintendenza il mezzo sarebbe stato colto in flagranza di reato già nel mese di maggio. Questa non è una novità in Perù, dove il limite posto alle strade è di 55 km/h e nei primi sei mesi del 2021 le violazioni a tale limite sono state 77.551: una vera e propria emergenza sociale.

L’incidente di martedì è frattanto il secondo nel giro di pochi giorni: solo venerdì scorso un altro autobus è precipitato da una scogliera provocando la morte di 16 persone, che si stavano recando a lavorare in una miniera.

Nonostante i due incidenti non siano ovviamente collegati tra loro, non sono rari infatti gli autobus che precipitano in Perù, soprattutto nella zona delle Ande, questo proprio per la pericolosità delle strade che si affacciano sulle scogliere (oltre che per i già citati limiti di velocità non rispettati).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here