Balotelli è sempre lui: gol e rissa in Turchia mentre al GF si parla di lui – VIDEO

0
537

Mario Balotelli è ancora protagonista in Turchia: l’attaccante è decisivo per rimontare un passivo di tre reti, ma poi partecipa ad una rissa.

Ciò che è stata la carriera di Mario Balotelli può essere riassunta nella partita di ieri tra il Demispor di Vincenzo Montella (sua attuale squadra) e il Besiktas. L’attaccante italiano ha cominciato il match dalla panchina e quando le cose si sono messe male, con il Besiktas in vantaggio di tre reti, l’allenatore lo ha messo in campo. Super Mario ha risposto presente con una prestazione delle sue: gol e assist che sono stati fondamentali per raggiungere un pareggio insperato e un punto importantissimo per la classifica ed il morale.

Insomma la prova di ieri ha ribadito che le potenzialità di Balotelli sono eccezionali, che si tratta di un attaccante di grandissimo talento, capace di cambiare il corso di una partita se solo è in giornata e con la giusta voglia. D’altronde è proprio per queste qualità che l’Inter prima, il Manchester City e la Nazionale poi hanno puntato su di lui per ottenere successi. Ma Mario non è solo talento è anche puro istinto e quindi incapace di controllarsi se c’è qualcosa che va male.

Leggi anche ->Calcio in lutto, morto Romano Fogli: è stato uno degli eroi della Coppa Campioni del ’69

Mario Balotelli: rissa alla fine del match contro il Besiktas

Ieri, nel match contro il forte Besiktas è emersa anche la parte puramente istintuale di questo grandissimo talento mai espresso fino in fondo. Balotelli dimostra ancora una volta di avere problemi caratteriali e di non riuscire a mantenere la calma sul finale di partita. L’attaccante, infatti, si è rivolto alla panchina avversaria ed ha detto qualcosa che ha fatto scatenare una rissa.

A quanto pare l’obiettivo di Super Mario era il tecnico del Besiktas, il quale nel 2020 si era opposto all’acquisto di Balotelli dicendo che si trattava di un calciatore con problemi comportamentali. All’epoca i giornali riportarono anche che il tecnico disse che Super Mario era un calciatore “Senza cervello”. Evidentemente l’attaccante non aveva dimenticato quelle parole e dopo aver risolto la partita ha voluto sottolineare che era stato decisivo, scatenando un pandemonio.

Intanto al GF Vip si parla di lui

Mentre succedeva questo in Turchia, al Grande Fratello Vip il nome di Mario Balotelli è venuto fuori in una conversazione tra gli inquilini della casa più spiata d’Italia. A parlarne ovviamente è stata Raffaella Fico, sua ex e madre di sua figlia: “Non sono rimasta incinta all’improvviso.. insieme lo abbiamo cercato, poi non voleva più, mi cacciò via di casa. La nostra è stata una relazione troppo affollata, molte persone ci hanno messo il becco”.

Insomma all’improvviso Mario decise di allontanarla dalla sua vita, senza nemmeno darle una spiegazione. Determinata a fargli riconoscere la figlia, Raffaella andò anche in Inghilterra: “Lui era dentro casa  non mi aprì e chiamò la polizia. Ero distrutta. Oggi l’ho perdonato, ci sono voluti un po’ di anni, mi ha chiesto scusa”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here