L’uomo dal pene più lungo al mondo mostra le sue dimensioni… con dei cetrioli

0
270
cetrioli

Jonah Falcon, alias l’uomo con il pene più lungo del mondo, si è apprestato a ricordare a tutti le sue doti naturali, quando si è imbattuto in una bancarella di cetrioli. Attraverso una battuta sfacciata e una metafora bucolica, adesso sappiamo più o meno come dovrebbe apparire il pene lungo 33 cm in erezione.

Di banane…e cetrioli

Jonah Falcon, originario di New York, è balzato agli onori di cronaca mondiale più di 20 anni fa quando ha affermato che il suo fallo era lungo più di 33 centimetri da eretto.

Questa affermazione, che consegna quasi uno status, lascia chiaramente aperta la possibilità infinita di una sfilza di battute e di doppisensi, anche quando si cammina lungo il corridoio del reparto di frutta e verdura nel supermercato.

Non volendo deludere i suoi follower su Instagram, Jonah ha assecondato il mood e ha sollevato un cetriolo per paragonarlo con il suo membro.

LEGGI => Le confessioni dell’uomo col pene più grande del mondo: tanti i lati negativi

Ha scritto: “Sono un po’ più lungo e molto, molto più spesso”.

I commenti sono di persone in visibilio che ridono o rappresentano la loro ilarità con la pubblicazione di emoj.

Jonah Falcon

La storia di Jonah Falcon

L’americano Jonah racconta che il suo pene era lungo otto pollici già all’età di 10 anni e adesso è una leggenda, spesso descritta con parole contrastanti: “grottesco”, “magnifico”, “orribile” e “sbalorditivo”.

A causa della quantità di sangue che scorre nel suo pene quando diventa eretto, la sua testa può diventare ‘leggera’. 

Jonah ha detto in precedenza: “Avevo 10 anni. Quella è stata la prima volta che ho misurato e l’ho fatto per lo stesso motivo per cui lo facevano tutti gli altri ragazzi. Non ci ho pensato molto, mi sono guardato e ho detto: ‘ok'”.

Una misura così notevole da incutere sia timore che invidia: “Tutti i miei amici sapevano che ero grande, ma non mi hanno mai fatto sapere che lo sapevano, perché ne parlavano alle mie spalle”.

Comunque se molti uomini pensano sia un vantaggio, si sbagliano di grosso: Jonah, che era un aspirante attore, ha detto che il suo grosso membro ha avuto un impatto negativo sulla sua carriera perché è “noto per le dimensioni del suo pene” e ha fatto temere ai registi di ingaggiarlo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here