Alla scoperta dei tunnel segreti della Famiglia Reale: la rivelazione “scappata” al marito della Principessa Eugenia

0
251
St James Palace

Qualcuno sembra si sia fatto sfuggire un aneddoto di troppo: il marito della principessa Eugenia di York, Jack Brooksbank ha rivelato dell’esistenza di un tunnel segreto che da St James’s Palace al Duke’s Bar, che si trova nella stessa tenuta a Westminster, nel cuore di Londra.

Una storia reale

Secondo quanto riferito, il marito della principessa Eugenie ha confessato il percorso sotterraneo che va al Duke’s Bar.

Un tunnel del genere può sembrare improbabile, ma esiste davvero e condurrebbe all vicino Duke’s si trova nella stessa tenuta del palazzo. Il tunnel fu costruito nel XVI secolo ed è ancora in uso dai reali.

LEGGI ANCHE => Tempo di tributi per la Regina: stavolta arriva dalla Principessa Beatrice

Si dice che Jack Brooksbank si sia lasciato sfuggire la rivelazione al ‘Daily Mail’, parlandone a una festa a Londra sponsorizzata dal suo marchio di tequila, Casamigos. Avrebbe quindi detto: “Ce n’è uno verso Dukes Bar dal St James’s Palace. Non l’ho ancora usato, ma mi piacerebbe dargli un’occhiata“.

Eugenia di York e il marito

Tra James Bond e la Royal Family

Al Dukes Bar un martini costerebbe intorno ai 20 euro e sappiamo che la Royal Family ne va matta, forse in onore della loro passione per James Bond?

Martini a parte, i reali non sono nuovi alle voci sui tunnel, con pettegolezzi davvero insistenti su una rete sotterranea segreta che collega Buckingham Palace a varie altre parti di Londra, come Whitehall o forse il Parlamento.

Altre voci non provate includono un tunnel tra il palazzo e Clarence House e un ramo della ferrovia dell’ufficio postale che corre proprio sotto il palazzo.

LEGGI ANCHE => Paura tra i Reali per l’annunciato libro in arrivo di Harry. Ma nella Famiglia…

Non dovrebbero stranire questi pettegolezzi. Il millennio scorso, passaggi segreti e vie di fuga erano una necessità, e uno, che conduce sulla strada, è stato incluso dagli architetti della residenza reale.

La presentatrice Fiona Bruce l’ha mostrato per la prima volta a favor di telecamera, dicendo che è ancora possibile trovare prove delle “origini guerresche” del castello se “sai dove guardare”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here