Cos’è Serially, la piattaforma italiana per vedere serie tv in streaming gratis?

0
179

Scopriamo cos’è Serially: la piattaforma tutta italiana che consente agli utenti di vedere le serie tv in streaming contemporaneamente.

La fruizione di contenuti in streaming è ormai diventata qualcosa a cui gli spettatori di tutto il mondo non riescono a rinunciare. L’approdo sul nostro territorio di Netflix ha aperto ai più giovani un mondo fatto di serie originali, di film di successo e di nuove produzioni che ha dirottato la loro attenzione su questo tipo di intrattenimento.

Il successo della piattaforma streaming americana è stata tale da convincere prima il colosso delle spedizioni Amazon e successivamente la multinazionale più influente del cinema moderno, Disney, a creare la propria piattaforma. Se a queste aggiungete la piattaforma di HBO (non ancora disponibile qui da noi) quella di Sky e quelle delle emittenti principali come Ray Play e Mediaset Play (a cui va aggiunta anche Tim Vision), appare evidente come l’offerta sia tanta e la concorrenza agguerrita.

Leggi anche ->Cos’è Binance, nuovo sponsor della Lazio? Le criptovalute sempre più “nel pallone”

Serially debutta in Italia: scopriamo la piattaforma gratuita per le serie tv

In un simile contesto appare impossibile pensare di poter entrare e ottenere visibilità, ma c’è chi ci crede e vuole battagliare con i colossi dello streaming almeno qui in Italia. Stiamo parlando della piattaforma Serially, ufficialmente lanciata ieri giovedì 14 ottobre. Si tratta di un progetto italiano portato avanti dagli imprenditori Alessandro Mandelli e Massimo Vimini in collaborazione con la start up italiana iXMedia.

La caratteristica principale della piattaforma streaming italiana è quella di offrire all’utente delle serie tv inedite per vedere le quali non c’è bisogno di pagare un canone fisso. L’azienda conta di poter rientrare degli investimenti con l’inserimento di pubblicità all’interno della stessa app (non è chiaro se questa sarà inserita anche durante la visione dei contenuti).

Leggi anche ->WhatsApp, sapete come utilizzare più dispositivi con lo stesso numero?

Come detto chi è interessato può scaricare l’app sul web e vedere gratuitamente i contenuti offerti. Per il momento i titoli inediti sono 13, tra i quali spiccano la mini serie Him, la fortunata serie britannica Brassic e quella spagnola Si tu fueras. Entro fine mese l’app sarà scaricabile anche su smartphone android e su iPhone e quanto prima ci sarà la possibilità di installarla anche su Smart tv. Entro la fine del 2021 inoltre Serially si arricchirà con altre 10 serie tv.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here