Come sta e cosa è successo a Hitomi Hatakeda, ginnasta che rischia la paralisi?

0
305

La ginnasta giapponese Hitomi Hatakeda rischia la paralisi in seguito al brutto incidente: cosa è successo e come sta l’atleta.

Considerata il maggior talento della squadra di ginnastica giapponese, Hitomi Hatakeda dovrà dire addio alla sua carriera, ma potrebbe anche dover rinunciare ad una vita normale. La ginnasta ieri stava effettuando il Komova, esercizio di spostamento dallo staggio basso a quello alto che fa parte delle figure classiche delle parallele asimmetriche, ma ha mancato la presa ed ha battuto violentemente il mento a terra.

Immediatamente si è compreso che si trattava di un brutto incidente e di un brutto infortunio. I medici presenti nella palestra l’hanno soccorsa immediatamente e l’hanno trasportata d’urgenza in ospedale, dove si trova tutt’ora ricoverata. Le prime notizie giunte dalla struttura ospedaliera, purtroppo, non sono incoraggianti, visto che gli esami hanno evidenziato una lesione del midollo spinale cerebrale e quella delle vertebre cervicali.

Domani l’atleta verrà sottoposta ad ulteriori esami che serviranno a comprendere l’entità delle lesioni. Il timore è che il trauma riportato nell’impatto sia così grave da causare una paralisi che la costringerebbe a rimanere sulla sedia a rotelle a vita. Tutti sperano che gli esami di domani diano un barlume di speranza per la ragazza, compresa la madre Yukiko (sua allenatrice) ed il padre Yoshiaki che sono al suo fianco in ospedale.

Leggi anche ->Mauro Icardi vuole rescindere col PSG? Voci di una clamorosa ripicca

Chi è Hitomi Hatakeda: la ginnasta che rischia la paralisi

Quest’oggi Hitomi si sarebbe dovuta trovare a Kitakyushu per disputare la finale All-Round del mondiale femminile di ginnastica artistica. Nonostante l’incidente, infatti, la ginnasta giapponese si era qualificata al turno finale con il quarto punteggio ed era una delle favorite per portare a casa una medaglia. Hitomi Hatakeda d’altronde è la ginnasta più promettente di tutto il Sol Levante ed una delle più promettenti al mondo.

A soli 21 anni poteva già contare su 4 medaglie d’oro conquistate alle Universiadi del 2019 che si sono tenute a Napoli e ad una partecipazione alle Olimipiadi, quelle appena concluse a Tokyo, in cui aveva ottenuto il quinto posto nella competizione a squadre. Il suo futuro era segnato, poiché proprio lei avrebbe dovuto prendere il posto di Mai Murakami, la capitana delle Samurai che è vicina al ritiro dalla attività agonistica.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here