Tragedia sul set, Alec Baldwin uccide la direttrice alla fotografia e ferisce il regista: “È stato un incidente”

0
481
alec baldwin set rust

Ha dell’assurdo quanto accaduto sul set del film western ‘Rust’ che l’attore Alec Baldwin sta girando in questo periodo. Ed è proprio il grande attore ad essere stato protagonista di questa assurda (ed estremamente drammatica) vicenda.

Leggi anche -> Dramma sul set: muore Jay Pickett, l’attore di ‘General Hospital’

Durante la fase di registrazione di alcune scene del film Baldwin avrebbe impugnato questa pistola, che avrebbe dovuto essere caricata a salve, essendo questa un oggetto di scena. Ma si è rivelata essere caricata con proiettili veri. Al momento dello sparo Baldwin ha colpito la direttrice della fotografia del film, Halyna Hutchins e il regista Joel Souza.

La donna è stata subito evacuata dal set con un elicottero per poterla portare all’ospedale più vicino, ma per lei non c’è stato niente da fare: la Hutchins è morta “per le ferite riportate”, come spiegato dall’ufficio dello sceriffo della contea.

Il regista Joel Souza è rimasto ferito e attualmente si trova in terapia intensiva. Lo sceriffo di Santa Fe, la zona dove si sta girando ‘Rust’, ha spiegato che i due sono stati colpiti quando Baldwin “ha scaricato sulla scena una pistola usata per le riprese del film”.

Baldwin sotto choc. Sull’incidente indagano gli inquirenti di Santa Fe

Secondo quanto riportato dagli inquirenti Alec Baldwin si trova ancora sotto choc per l’accaduto. E tra le lacrime continuava a ripetere che era stato solamente un incidente. Ora gli inquirenti dovranno capire come mai una pistola di scena fosse caricata con proiettili veri.

Al momento non sono state formalizzate accuse soprattutto nei confronti dell’attore che è stato più volte descritto come “sconvolto e in lacrime” dopo quanto accaduto. Le immagini scattate dopo l’incidente mostrano l’attore assolutamente sconvolto.

Alec Baldwin stava girando assieme al regista Joel Souza il film ‘Rust‘, di carattere western e che racconta la vicenda di Harland Rust, un fuorilegge interpretato da Baldwin, che decide di intervenire per salvare il nipote 13enne condannato all’impiccagione per aver commesso un omicidio.

L’omicidio, in questo caso, lo ha commesso Baldwin – che di seguito potete vedere disperato proprio a seguito del terribile incidente:

Dramma sul set, le parole del blogger delle star

La tragedia ha scosso tutto il mondo dello spettacolo ed è intervenuto in merito ai microfoni di Good Morning Britain il blogger delle celebrità Perez Hilton, certo dell’innocenza di Alec Baldwin.

Che della vicenda è, in qualche forma, egli stesso una vittima.

Dapprima ha ricordato i precedenti similari:

Non è una cosa inedita e purtroppo ci sono stati incidenti analoghi che sono accaduti su set cinematografici e televisivi. Forse il più noto è quello capitato al defunto figlio di Bruce Lee, Brandon Lee, morto nel 1993 sul set di The Crow. È stato un incidente e anche questo è stato un incidente”.

Quindi, su Baldwin: In questo momento sui social media, le persone stanno scherzando su questo e attaccando anche Alec Baldwin per questo incidente che è successo. Alec Baldwin non ha ucciso nessuno, Alec Baldwin non è personalmente responsabile della morte di questa donna (la direttrice della fotografia, ndr). Sapete, il film ha sospeso la produzione a tempo indeterminato e tutti coloro che ci lavorano dentro sono traumatizzati”.

Infine, sul fatto che sia necessario cambiare qualcosa affinché incidenti così non accadano più:

“Oltre a lavorare come blogger, sono anche un attore e un membro della Screen Actors’ Guild e come membro del sindacato, penso che nessun attore dovrebbe più impugnare una vera pistola. Questo è solo un altro promemoria, penso, che è necessaria una riforma. Ci sono diversi modi per ottenere qualcosa di realistico su pellicola…”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here