Vittoria Campo, malore improvviso per la ex Palermo: muore a 23 anni, due mesi dopo il fratello

0
1593

L’ex calciatrice del Palermo, Vittoria Campo è morta a causa di un malore improvviso due mesi dopo il fratello, morto anch’esso per un malore.

Ad inizio settembre Alessandro Campo, 25enne siciliano, è stato trovato morto nella sua camera a Favignana. Il giovane si trovava sull’isola per un lavoretto stagionale e la mattina dell’1 settembre aveva accusato un malore per il quale aveva deciso di andare a coricarsi. La mattina dopo, visto che non rispondeva alle chiamate, sono andati a controllare come stesse e lo hanno trovato privo di vita.

La notizia ha sconvolto la sua famiglia, compresa la sorella Vittoria (23enne calciatrice ex Palermo), che il 7 settembre ha pubblicato il suo ultimo post sui social proprio in ricordo del fratello: “Domani verrà celebrato il funerale di mio fratello Alessandro. Alle ore 9.30 presso la chiesa Cattedrale di Palermo”.

Due mesi dopo, l’1 novembre 2021, Vittoria è deceduta dopo aver accusato un malore simile a quello del fratello Alessandro. L’intervento dei sanitari è stato inutile e la sua famiglia ha dovuto vivere il secondo lutto nel giro di appena due mesi.

Leggi anche ->F1 in lutto, morta Antonia Terzi: la prima donna ingegnere nel mondiale

Morte Vittoria Campo, il messaggio di cordoglio della Ludos Palermo

La tragica notizia della morte di Vittoria ha ovviamente sconvolto tutti coloro che la conoscevano e che avevano avuto il piacere di frequentarla. Da questa mattina la sua pagina social si è riempita di messaggi di cordoglio di amici, conoscenti e persone colpite dalla sua improvvisa scomparsa, per altro avvenuta due mesi dopo a quella del fratello per un malore la cui causa è ancora tutta da verificare.

Leggi anche ->Uncontrollable Sinner: il tennista incappa in uno stop e se la prende con l’avversario, cosa è successo

Non poteva mancare il messaggio di cordoglio della Ludos Palermo, squadra di calcio femminile in cui la ragazza aveva militato quando era un’adolescente: “Nessuna parola potrà mai rappresentare il dolore e lo sgomento per la prematura perdita di una giovane Donna e Calciatrice. Il pensiero della Società va ai Genitori che devono convivere con questo nuovo e incommensurabile dolore. Vittoria sei e rimarrai sempre nei ns ❤❤
Grazie per le emozioni che ci hai regalato!”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here