Home Spettacolo “Hai portato gioia a tutti noi, ci mancherai”: è morto a 80...

“Hai portato gioia a tutti noi, ci mancherai”: è morto a 80 anni il batterista Graeme Edge. Chi è stato?

0
417

È morto Graeme Edge, il batterista dei Moody Blues, all’età di 80 anni. La famiglia ha confermato la morte a NewsNation.

Il batterista inglese era stato co-fondatore del gruppo, famoso per canzoni come “Go Now” e “Your Wildest Dreams”. Graeme aveva vissuto una vita dedicata alla musica. Nato nel Marzo 1941 da una famiglia di musicisti: la madre lavorava come pianista per film muti, il padre e il nonno entrambi cantanti.

Leggi anche: “Grazie per la tua musica, Ron”: è morto Ronnie Tutt, batterista di Elvis Presley

Muove i primi passi nell’industria musicale come manager dei “Blue Rhythm Band” e, anche se suonava la batteria sporadicamente, iniziò a suonare seriamente quando il batterista lasciò il gruppo, costringendolo a sostituirlo.

Muore Graeme Edge, icona del blues britannico: “Oggi è un triste giorno. Ci mancherai”

L’esperienza durò solo tre settimane, ma bastarono a Graeme per innamorarsi e comprare la sua personale batteria da suonare a casa.

Negli anni ’60 forma gli “R&B Preachers” insieme a Denny laine e Clint Warwick, futuri compagni per la band dei “Moody Blues”. Quando la band si sciolse, i tre si unirono a Ray Thomas e Mike Pinder e insieme formarono gli “M & B 5”. Solo dopo decisero di cambiare il nome in “Moody Blues”, e raggiunsero il picco con successi some “Nights In White Satin” e “Your Wildest Dreams”.

Leggi anche: “Elvis è un ladro”: gravissime accuse al re del rock (ma c’è chi lo difende)

Nel 1974 Greame pubblicò il primo brano da solista “We Like To Do It/Shotgun” seguito da un intero album l’anno seguente, “Kick Off Your Muddy Boots”. In seguitò pubblicò un secondo album solista intitolato “Paradire Ballrom”, ispirato ai suoi viaggi in yacht nei Caraibi.

I social traboccano di tributi al grande musicista. Un fan scrive: “Sono davvero dispiaciuto di sapere che Greame Edge non c’è più. Era un membro davvero carismatico dei Moody Blues”.

Un altro scrive: “Mi dispiace scoprire che Greame Edge, batterista di una delle mie band preferite, sia morto a 80 anni. I Moody Blues Today sono stati la chiave del mio amore per la musica; mi hanno insegnato che gli album non sono solo collezioni di canzoni che non erano buone abbastanza per essere singoli. RIP“.

“Caro Greame Edge, ci hai donato tanta gioia negli anni. Ci mancherai. Prego perché tu possa trovare la pace nel tuo nuovo viaggio”, il commento toccante di un altro fan.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here