Harry sarebbe a disagio in pubblico: ecco il gesto che rivela le sue insicurezze

0
138
harry gesto disagio pubblico

Il principe Harry si è ormai abituato agli impegni pubblici, dove spesso compare con sua moglie, Meghan Markle. 

Tuttavia, un esperto di linguaggio del corpo ha notato uno strano “gesto” compiuto ripetutamente da Harry, che lascia pensare come il secondogenito di Carlo e Diana non sia poi così a suo agio in pubblico.

L’esperto di linguaggio del corpo Jesus Enrique Rosas sostiene che da quando Harry ha sposato Meghan Markle (nel 2018, ndr), il principe si è reso spesso autore di un gesto che lo fa apparire nervoso in pubblico.

LEGGI ANCHE => La rabbia del Principe Harry contro il termine Megexit: ecco perché per lui è offensivo

Rosas precisa come Harry tenda a mettersi una mano sullo stomaco, come per abbottonarsi la giacca, quando incontra altre persone in occasione di impegni pubblici. Proprio questo gesto lascerebbe pensare che il Duca del Sussex si trovi a disagio.

“L’atteggiamento di Harry è strano – spiega Rosas in un recente video pubblicato anche su YouTube – perché la maggior parte dei gesti che coprono il nostro busto vengono percepiti, in un modo o nell’altro, come difensivi”.

Harry ha fatto lo stesso gesto anche nel suo ultimo discorso

Ad esempio, Rosas fa notare che le braccia incrociate possono essere un segnale che una persona “non è disposta ad avere relazioni”.

“Coprirsi la pancia è meno comune e ancora più difensivo – aggiunge l’esperto – dal momento che stiamo coprendo un’area del nostro corpo dove sono presenti i nostri organi vitali e non ci sono costole per proteggerli”.

LEGGI ANCHE => Un gesto tradisce il Principe Harry: la bomba dell’esperto

Pertanto, secondo l’esperto di linguaggio del corpo, questo gesto da parte del principe non farebbe altro che palesare tutta la sua difficoltà nello stare in pubblico.

Jesus Rosas ha poi precisato che Harry si lascia andare a questo gesto “in situazioni molto specifiche”: nelle ultime ore è capitato di nuovo, proprio durante il suo discorso al Salute to Freedom Gala di New York, un evento in onore dei veterani di guerra.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here