Fedez in politica? Ecco svelata la verità

0
71

Come in molti avevano previsto, la registrazione del sito da parte di Fedez non era l’annuncio indiretto di una scesa in campo, ma una mossa di marketing per il lancio del suo nuovo disco ‘Disumano’. Le parole del rapper dopo la pubblicazione del video

Che i Ferragnez la sapessero lunga sul marketing questa era cosa già nota e sotto gli occhi di tutti, ma l’ultima mossa di Fedez ha stupito, e non poco.

Checché se ne dica, la mossa del rapper di registrare un dominio web titolato “fedezelezioni2023” ha generato un fortissimo hype sul web, e il risultato sperato è stato quello ottenuto: far parlare di sé, sia nei salotti televisivi che online.

Già nella giornata di ieri il marito di Chiara Ferragni non aveva né confermato né smentita la possibile scesa in campo, pubblicando una storia che aveva generato il dubbio a tutti: “Preparatevi”, ha scritto, con tanto di emoticon dei pop corn.

La storia è stata pubblicata dopo una serie di altre stories nelle quali si vede il rapper comprare i giornali nei quali si parla di lui.

LEGGI ANCHE => Fedez scende in politica? Il potenziale programma elettorale e i suoi precedenti

E poi oggi la verità. Il cantante ha diffuso un video nel quale fa un discorso elettorale del tutto surreale in cui sciorina i motivi per i quali ha deciso di scendere in campo e frodare l’intera nazione, il tutto in uno scenario tipicamente politico con giacca, cravatta e cane annesso.

Fedez video politica candidato

Ma non solo. Ecco i chiarimenti della mossa pubblicitaria messa in piedi da Fedez.

Fedez in politica? Le parole del rapper

Dopo aver pubblicato la provocatoria clip nella quale invita a votare per il partito ‘Disumano’, nome del suo album in uscita prossimamente, ha voluto dire la sua tramite Instagram.

“Sono dovuto stare zitto una settimana” – ha esordito il rapper – “Stavo esplodendo […] è bastato che io acquistassi un dominio internet ‘Fedezelezioni2023’, che scadeva a novembre 2022, quindi sarebbe bastata fare una ricerca ai giornalisti per comprendere che si trattasse di una stron****, ma io credo che questa cosa, questa grande ‘trollata’, la dica lunga sullo stato di salute della stampa e del giornalismo italiano, perché nonostante tutti fossero consci che fosse una trollata, per loro era più importante fare finta che fosse vero. E quindi grandi dibattiti, fermiamo l’influencer dalla politica […]

Questa settimana mi sono successe delle cose veramente surreali, ma quello che dovete sapere è che ci sarà una campagna elettorale, da qui fino all’uscita del disco io farò una campagna elettorale finta. Ma d’altronde, quale campagna elettorale non si è poi rivelata finta?”

E ha poi specificato

“Cosa vuol dire una campagna elettorale finta? Ho preparato una serie di cartelloni elettorali che vedrete in giro per l’Italia che sono fra i più grotteschi, di cattivo gusto, squallidi e disumani che abbiate mai visto […] Divertiamoci amici!”.

E ha poi lanciato una provocazione a giornalisti, intellettuali e opinionisti che hanno creduto alla possibile candidatura, dichiarando:

“Vi siete fatti prendere per c*** da quello che avete definito uno stupidotto con la terza media”.

A conferma del tutto, Fedez ha affermato:

“C’è solo un modo per scongiurare che Fedez scenda in politica… Comprate il suo disco!”, con annessa sponsorizzazione della maglietta e il link dell’album.

Nel frattempo anche la moglie, Chiara Ferragni, ha pubblicato una storia provocatoria nella quale scrive: “Votate Disumano”, con annessa emoticon con la linguaccia.

Insomma, la trollata è ben riuscita a detta sua, ma forse non troppo. Quel che è certo è che il web è in visibilio per la clip dell’artista, e ha definito questa mossa pubblicitaria come la presa in giro dell’anno.

Centinaia i commenti sotto il post pubblicato, fra cui quello di vari personaggi dello spettacolo e della Ferragni che ha ironicamente commentato: “Avrai sempre il mio voto amore”.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here