“Me l’hanno scansionato con gli occhi”: lo scandalo dei finti controlli del Green Pass – VIDEO

0
119
green pass

Il Green Pass è ufficialmente entrato in vigore il 6 agosto scorso, con tanto di doveroso controllo all’ingresso di attività, cinema, scuole, eventi e chi più ne ha più ne metta.

Leggi anche -> “Dire che il green pass aumenta la sicurezza è una bufala pazzesca”: a dirlo non è un no vax

Eppure, come tra l’altro ben risaputo, ci sono molti che bypassano questi controlli. In molti nemmeno lo chiedono, ma c’è anche chi fa finta di verificare il QR collegato al documento – a quanto pare.

In un video apparso su Instagram, nel profilo ufficiale di Selvaggia Lucarelli, si vede infatti come un uomo addetto al controllo dei Green Pass faccia letteralmente finta di controllare il QR-Code dei ragazzi che glielo mostrano. Il suo telefono mostra effettivamente solo quella che sembra la schermata per lo sblocco del telefono.

Tra l’altro, se proprio vogliamo osservare la scena nel dettaglio, la velocità con cui ‘scansiona’ i codici digitali è davvero sorprendente, visto che comunque al momento del controllo c’è sempre qualche intoppo, vuoi per la scarsa luminosità, vuoi per la mano poco ferma di chi regge il cellulare e altro.

Ovviamente i commenti al video si sono subito scatenati, ad appena un’ora dal caricamento del video su Instagram. Più di qualcuno afferma: “Denunciamo invece di fare video“. Qualcun altro invece paragona questo controllo con un altro tipo di controllo: “Se lo controllano come i biglietti del bus siamo a cavallo“.

“A Palermo me l’hanno scansionato con gli occhi”, il racconto tra i commenti su Instagram

Mentre un follower racconta la sua incredibile esperienza in un Bowling di Palermo: “Me l’hanno scansionato più e più volte con gli occhi… e poi scattava il pollice alzato“.

Ma effettivamente la domanda della Lucarelli è quella più logica, perché se il Green Pass viene controllato in questo modo, chissà come verrà controllato il Super Green Pass (in realtà, supponiamo semplicemente non cambio molto).

Di seguito potete vedere il video postato sulla pagina Instagram della giornalista.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here