“Dovrebbero essere incarcerati”: con chi ce l’ha il vero Lupo di Wall Street?

0
485

Jordan Belfort, soprannominato anche il Lupo di Wall Street, si è espresso duramente contro le cosiddette criptovalute meme, come per esempio Shiba Inu e Dogecoin. Secondo il famoso investitore, i creatori di queste monete digitali dovrebbero essere addirittura incarcerati.

Leggi anche -> Criptovalute, perché Shiba Inu potrebbe essere destinata ad aumentare

Belfort (interpretato da Leonardo Di Caprio nel celebre film del 2013) ha affermato che le criptovalute meme sono sostanzialmente “m***a”. Non ha usato mezzi termini e ha detto che tali monete digitali “non hanno nessun valore e non servono a nuente“.

Eppure nell’intervista concessa al ‘The Sun Online‘ Belfort ha detto di essere un grande fan della tecnologia blockchain, ovvero quella tecnologia che sta alla base delle criptovalute, a partire dal celeberrimo Bitcoin.

Ma al contempo si è preso il compito di mettere in guardia tutti quegli investitori che mettono ingenti quantità di denaro nelle criptovalute meme: Belfort ha avvertito gli investitori che queste monete “sono vere e proprie truffe” e ha inoltre affermato che i creatori di queste truffe dovrebbe andare in prigione.

Jordan Belfort ha detto chiaramente al quotidiano online: “Sono un fan della blockchain, ma ci sono un sacco di sciocchezze là fuori, un sacco di monete di m***a che non servono a niente, solo a far separare le persone dai loro soldi“.

“Non è un investimento adeguato”: l’avvertimento di Jordan Belfort

Belfort ha inoltre spiegato che è vero che ci sono persone che guadagnano milioni di dollari su queste criptomeme ma è anche vero che per ogni persona che guadagna milioni con questo sistema ce ne sono decine se non centinaia di migliaia che si fanno fregare (sebbene il termine usato è più colorito) da Shiba Inu: “Non è un investimento adeguato“.

Tornando quindi sul discorso della funzionalità di queste monete digitali, nate per scherzo, Belfort è chiaro: “I creatori dovrebbero andare davvero in prigione“. Queste monete meme non sono legittime e “non c’è alcun modo per cui funzioneranno“.

Nel concludere il discorso ha detto che i Governi devono intervenire immediatamente e questo prima avverrà e meglio sarà per l’universo delle criptovalute.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here