Gli amputano le gambe e muore: la triste storia dell’ex stella del Wrestling

0
1425

Grave lutto nel mondo del Wrestling, l’ex stella Jimmy Rave è morto a distanza di un paio di mesi dall’amputazione di entrambe le gambe.

Lo scorso ottobre, James Michael Guffey, 39enne ex wrestler professionista conosciuto con il soprannome di Jimmy Rave, ha interrotto un silenzio durato quasi un anno per smentire le voci che lo riguardavano. Alla fine del 2020, infatti, aveva deciso di lasciare l’attività agonistica senza dare spiegazioni. Sui media si erano diffuse voci che la decisione fosse legata alla sua dipendenza dalla droga, problema contro cui aveva lottato negli anni precedenti.

Quando il chirurgo gli ha detto che dovevano essere amputate tutte e due le gambe, Jimmy Rave ha deciso di spiegare cosa gli stava succedendo. In pratica gli era stata riscontrata la MRSA, un’infezione batterica dovuta al batterio dello stafilococco che stava provocando la necrosi dei tessuti. In gennaio l’ex atleta aveva dovuto rinunciare alla mano sinistra e in estate ad entrambe le gambe.

Leggi anche ->Catastrofe all’ippodromo: un tremendo incidente causa morti e feriti – VIDEO

La triste fine di Jimmy Rave: l’ex stella del wrestling muore a 39 anni

Purtroppo gli interventi chirurgici non sono bastati a salvare la vita all’ex atleta. Nella giornata di ieri Jimmy Rave è morto nel letto di casa sua a soli 39 anni. A dare il triste annuncio è stata la figlia Khaila che sui social ha scritto: “James Michael Guffey è morto a 39 anni. James era mglio noto come il wrestler professionista Jimmy Rave. La sua carriera, cominciata nel 1999, è andata avanti per oltre due decadi”.

Leggi anche ->Verstappen campione dopo un ultimo giro da cardiopalma ma la Mercedes non ci sta: dopo le proteste, l’appello

Nel comunicato ufficiale si legge che James aveva avviato con profitto anche delle attività che esulavano il suo ruolo agonistico. Per anni è stato infatti direttore di un centro benessere in Georgia. Si parla infine della sua lotta contro la dipendenza dalla droga e delle conseguenze che questa ha avuto sulla sua salute, fino a giungere alla necessità, nata nei mesi scorsi di amputare gli arti. Non è ancora chiara quale sia stata la causa della morte. Oltre alla figlia, Jimmy lascia la moglie, il figlio James II ed i genitori.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here