La corrente porta a riva dei piccoli animali e la neve si illumina di colori: lo spettacolo dopo 80 anni

0
195

La microbiologa Vera Emelianenko ha fatto una scoperta straordinaria mentre lavorava in una remota regione della Russia, sulle coste del Mar Bianco. La neve ha cominciato a brillare, illuminata da piccole creature marine portate a riva per la prima volta dopo 80 anni.

La scienziata ha trovato delle piccole lucine blu nella neve e analizzandola al microscopio ha scoperto che il blu proveniva da piccolissimi animale bioluminescente chiamati copepodi – in questo caso una specie particolare dal nome Metridia Ionga.

LEGGI ANCHE => Trova un mostro marino gigante vicino l’Antartide su Google Maps: di cosa si tratta?

Queste creature vengono anche dette ‘insetti del mare‘ e tipicamente si trovano nelle profondità degli oceani, circa 90 metri durante il giorno, solo pochi metri di notte.

Ksenia Kosobokova, esperta di zooplancton marino artico all’Accademia delle Scienze di Mosca, ha spiegato che i copepodi sono stati probabilmente trascinati da una forte corrente marina che li ha portati a riva. Gli esemplari trovati erano ancora vivi, dato che questi piccolissimi animali sopravvivono in temperature estremamente basse

Steven Haddock, biologo marino e studioso di zooplancton all’Istituto di Ricerca del Monterey Bay Aquarium, ha dichiarato al National Geographic che i copepodi potevano anche essere morti ma comunque luminescenti, come le lucciole, che risplendono anche dopo essere state schiacciate.

Il biologo ha dichiarato: “Succede anche a noi con i campioni scientifici. Quando raccogliamo un organismo lo mettiamo in freezer, per preservarlo e studiarlo successivamente. Quando lo tiriamo fuori inizia a risplendere lentamente: questo perché le sostanze chimiche all’interno dei corpi sono ancora perfettamente funzionanti e capaci di attivarsi in una reazione chimica“.

LEGGI ANCHE => L’incredibile drink della salute di questo ex modello Versace, ancora giovane a 55 anni: di cosa si tratta?

La bioluminescenza è infatti un fenomeno naturale causato da una reazione chimica. Questo succede quando l’energia chimica viene convertita in energia luminosa, il che succede solo in creature portatrici della molecola chiamata luciferina. Quando la luciferina reagisce con l’ossigeno crea questa energia luminosa che ai nostri occhi appare come un bellissimo bagliore colorato.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here