Michael Schumacher, la storia non è finita: la notizia che emoziona i fan

0
589

La storia sportiva di Michael Schumacher con la Ferrari non si è conclusa: la bellissima sorpresa del figlio, una notizia che emoziona i fan.

La pagina di storia della Formula 1 scritta da Michael Schumacher non si è conclusa e rimarrà indelebile non solo nella memoria dei fan che hanno vissuto la sua epopea alla Ferrari, ma anche negli annali di storia di questo meraviglioso sport. Quest’anno il suo record storico di 7 mondiali vinti poteva essere superato dal pilota britannico Lewis Hamilton, ma la Red Bull e Max Verstappen lo hanno impedito.

Il record più importante raggiunto dal fenomenale pilota tedesco rimane dunque al suo posto, almeno per un altro anno. Ma c’è un altro motivo per cui la “Legacy” di Schumacher rimarrà ancora per qualche tempo nel mondiale. Quest’anno il figlio Mick ha fatto il suo debutto nel mondiale a bordo della Haas e mosso il suo primo passo in quel mondo che ha reso conosciuto in tutto il mondo il suo adorato padre.

Leggi anche ->Balotelli ne combina una delle sue in Turchia: cosa ha fatto stavolta? – VIDEO

Michael Schumacher: il figlio Mick diventa un pilota della Ferrari

Oggi si è aggiunto un altro tassello alla storia degli Schumacher nel mondo della Formula 1 e della Ferrari. Il capo ingegnere della rossa Mattia Binotto ha annunciato che Mick entra ufficialmente a fare parte del roster di piloti della monoposto di Maranello. Per il prossimo anno i titolari rimarranno Sainz Jr.  e Leclerc, ma il figlio di Michael sarà uno dei piloti di riserva, pur continuando a correre con la Haas per fare esperienza.

Una notizia che ha fatto felici tutti i fan del “Cavallino rampante” e che siamo certi farà felice anche tutta la famiglia Schumacher. Michael non si è più visto pubblicamente dopo il tragico incidente sulla pista da sci, ma sappiamo tramite Jean Todt che è in grado di interagire e che spesso e volentieri guarda insieme all’amico i Gran Premi di Formula 1. Quali siano le reali condizioni dell’ex campione del mondo non è dato saperlo per volontà stessa della sua famiglia, ma tutti speriamo che un giorno possa tornare ad avere una vita normale e, magari, a parlare in pubblico.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here