L’incredibile storia di Emanuel Hansel, il 16enne senza un braccio che sogna l’NBA

0
596

La storia incredibile di Emanuel Hansel sta commuovendo il web: il 16enne senza un braccio è un fenomeno a basket e sogna l’NBA.

Nato a Santo Domingo, Emanuel Hansel è il figlio di un ex giocatore di basket professionista, Salvador, e sin da piccolissimo ha sognato di ripercorrere le orme del padre e se possibile fare meglio, andando a giocare nella massima lega di basket statunitense, il campionato più competitivo al mondo. I suoi sogni sembravano essersi infranti undici anni fa, quando nel corso di una partita di basket tra bambini, il muro della palestra è crollato frantumandogli il braccio sinistro.

Soccorso e portato in ospedale ha ricevuto dai medici una notizia terribile: il braccio sinistro andava amputato. Il bambino non si è sconfortato e grazia agli aiuti e ai consigli del padre ha modificato il suo gioco per compensare l’assenza del braccio. Il padre, sebbene temesse che una volta cresciuto l’handicap gli avrebbe potuto causare problemi con gli avversari più robusti, non ha mai limitato il figlio, né ha mai ostacolato il suo sogno di giocare nella NBA.

Leggi anche ->Michael Schumacher, la storia non è finita: la notizia che emoziona i fan

L’incredibile storia di Emanuel Hansel: il successo in Florida e le possibilità di approdare in NBA

Emanuel ha deciso di non abbandonare il proprio sogno e con dure sessioni di allenamento è diventato fenomenale sia in dribbling che in terzo tempo. I suoi video, pubblicati sia su YouTube che sui social sono presto diventati virali e sono giunti all’attenzione dell’allenatore della squadra liceale Life Christian Academy di Kissimmee (Florida). Il tecnico, ex compagno di squadra del padre, lo ha convocato per un provino e subito dopo l’ha inserito in squadra.

In un solo anno di liceo, Emanuel Hansel ha convinto tutti circa il suo talento. Le sue prestazioni hanno permesso alla Life Christian Accademy di vincere il campionato statale della Florida e gli sono valse l’invito a far parte della squadra collegiale dell’Università del Tennessee, una delle più forti della NCAA, il campionato universitario che spesso e propedeutico ad un’elezione per il draft NBA.

Leggi anche ->Gli hacker le hanno rubato tutto: sapete chi è l’esplosiva mamma della compagna del campione?

Un risultato straordinario visto che parliamo di un ragazzo al suo primo anno nei campionati liceali americani e con ancora un anno e mezzo di liceo da affrontare prima di giungere al diploma. Ma che non sorprende più di tanto visto che in questa prima stagione Hansel ha tenuto una media di 26 punti, 11 rimbalzi e 7 assist a partita.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here