Silent Hill, cosa sappiamo sul nuovo capitolo: ecco perché il messaggio di Hideo Kojima accende le speranze

0
164

Silent Hill sta per tornare e verrà sviluppato da Hideo Kojima? Il noto game designer fa sognare i fan con il messaggio d’auguri per Natale.

Alla fine degli anni ’90, Silent Hill è stata la saga maggiormente accreditata a contrastare lo strapotere di Resident Evil e Capcom nel genere survival horror. La saga aveva dalla sua un’atmosfera e un art design più coinvolgenti rispetto a quella rivale e riusciva ad incutere un terrore più subdolo, che piano piano s’insinuava dentro il giocatore tramite le musiche, gli scenari e le aberrazioni contro cui si doveva combattere o dalle quali si doveva scappare.

Col tempo si è creata una vera e propria fan base del titolo, rafforzata dai capitoli usciti su Playstation 2. Finita la prima trilogia, tuttavia, il titolo ha cominciato a perdere il proprio stile distintivo e i capitoli usciti per Playstation 3 e Xbox 360 sono stati un fiasco sia a livello di critica che di accoglienza da parte del pubblico. Era evidente che Konami non fosse in grado di offrire un’esperienza che fosse al contempo familiare, in linea con le origini e aggiornata ai nuovi standard del genere.

In quegli anni era uscita la saga di Dead Space, un vero e proprio capolavoro horror che da Silent Hill recuperava le atmosfere, il gusto per la creazione di un’atmosfera in grado di far crescere e mantenere alta la tensione in tutti i frangenti di gioco, ma che virava lato gameplay verso un feeling più action. Così, dopo l’uscita di ‘Downpour‘, sesto capitolo della saga, nel 2011, di Silent Hill si sono perse le tracce.

Leggi anche ->GTA VI, quando esce: novità importanti per i fan in trepidante attesa

Hideo Kojima sta lavorando al nuovo Silent Hill?

Nell’estate del 2014 i fan della saga hanno avuto un sussulto quando Hideo Kojima ha fatto uscire in esclusiva su Ps4 una demo giocabile di Silent Hill, intitolato P.T. (Playable teaser). L’annuncio ha comprensibilmente fatto saltare sulle sedie gli appassionati: il nuovo capitolo non solo era in sviluppo, ma era stato affidato al papà di Metal Gear, uno dei game designer di maggior talento di tutta l’industria. Inoltre quella breve demo faceva capire la capacità del designer di creare un’atmosfera degna dell’originale e al passo coi tempi.

Tuttavia quel gioco non ha mai visto la luce poiché qualche mese dopo Kojima ha rotto il suo ventennale rapporto lavorativo con Konami, casa a cui appartengono i diritti del videogame. Senza più il suo uomo di maggior talento, la casa produttrice ha preferito accantonare il progetto. Il designer giapponese nel frattempo ha fondato la propria software house appoggiandosi a Sony, per la quale ha sviluppato in esclusiva (prima totale e poi solo console) Death Stranding.

Dopo l’uscita del suo ultimo videogame, Kojima è stato associato a innumerevoli voci, molte delle quali proprio legate al possibile sviluppo del prossimo Silent Hill. In estate il videogioco Abandoned, progetto misterioso in esclusiva per Sony, è stato individuato come possibile nome in codice del nuovo Silent Hill. La software house che sta curando il progetto – Blue Box – ha prima sfruttato la visibilità fornita da queste congetture che giravano in rete e poi smentito che il loro titolo fosse in realtà il nuovo progetto di Kojima.

Speranze perdute? Non proprio: durante l’ultima edizione dei The Game Awards, proprio il designer giapponese e il suo amico Guillermo Del Toro (anche lui coinvolto nel videogame cancellato nel 2014) hanno lanciato messaggi ambigui. Kojima ha detto che il prossimo anno mostrerà qualcosa su quel palco ed il regista che gli piacerebbe prima o poi riprendere quel progetto abbandonato.

Conoscendo il soggetto, anche i recenti auguri per le vacanze natalizie pubblicati su Twitter potrebbero nascondere qualche indizio. Per l’occasione Hideo ha pubblicato un artwork in cui sono disegnate tre differenti figure, che si tratti di un’anticipazione sul suo prossimo lavoro? In particolar modo l’uomo di spalle sembra ricordare il personaggio originale di Silent Hill, ma si tratta ovviamente di una mera congettura. Intanto tutti fan della serie continuano a sperare.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here