“Ha tenuto in braccio Archie, lo adorava”: il dolce ricordo di Harry e Meghan

0
508

Anche il principe Harry e Meghan Markle hanno voluto rendere omaggio all’arcivescovo sudafricano Desmond Tutu, simbolo della lotta all’apartheid, venuto a mancare all’età di 90 anni.

Il duca e la duchessa del Sussex lo hanno ricordato come “un’icona amata in tutto il mondo”. Come noto, l’arcivescovo Tutu ha vinto il premio Nobel per la pace per la sua opera di riconciliazione nel Paese sudafricano dopo la fine dell’apartheid, il brutale sistema di oppressione contro la popolazione nera.

LEGGI ANCHE => Addio a Desmond Tutu: muore a 90 anni l’arcivescovo simbolo della lotta all’apartheid

Harry e Meghan, che hanno incontrato l’attivista nel 2019 durante una visita in Sudafrica (assieme a sua figlia Thandeka Tutu-Gxashe), hanno rilasciato una dichiarazione dopo il decesso dell’icona.

“L’arcivescovo Tutu sarà ricordato per il suo ottimismo, la sua chiarezza morale e il suo spirito gioioso – hanno detto Harry e Meghan – Era un’icona per la giustizia razziale ed era amato in tutto il mondo. Solo due anni fa teneva in braccio nostro figlio, Archie, mentre eravamo in Sud Africa – proseguono i Sussex – La sua risata contagiosa risuonava nella stanza, rilassando chiunque fosse in sua presenza. Mancherà molto a tutti”.

Il tributo della regina: “Ha difeso i diritti umani”

Dopo il loro incontro, come ricorda anche il Daily Star, i Sussex hanno condiviso una dolce foto dell’arcivescovo che dà ad Archie un bacio sulla fronte. “Grazie all’arcivescovo Tutu per la tua ospitalità incredibilmente calorosa – avevano scritto Harry e Meghan – Archie ha adorato incontrarti”.

LEGGI ANCHE => La cartolina di Natale di Meghan e Harry regala una grande sorpresa ai fan: eccola

Anche la regina Elisabetta II ha espresso tutto il suo cordoglio e quello dell’intera famiglia reale per la scomparsa di Desmond Tutu.

“Siamo profondamente rattristati dalla notizia della morte dell’Arcivescovo Desmond Tutu, un uomo che ha difeso instancabilmente i diritti umani in Sud Africa e in tutto il mondo – ha detto la sovrana – Ricordo con affetto i miei incontri con lui e il suo grande calore e umorismo”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here