Camionista condannato a 110 anni di carcere per omicidio stradale: cosa c’entra Kim Kardashian?

0
356

Un camionista è stato salvato da ben 110 anni di carcere da una campagna lanciata da Kim Kardashian. L’uomo era stato condannato a 110 anni di carcere dopo un incidente in cui sono rimaste uccise quattro persone; grazie a Kim Kardashian la sentenza è stata ridotta a soli 10 anni.

Rogel Aguilera-Mederos è stato condannato a 110 anni dietro le sbarre dopo un fatale incidente con il suo camion, il 19 Aprile del 2019. Il veicolo si è schiantato contro dozzine di automobili, innescando una reazione a catena, decine di tamponamenti e un incendio che ha distrutto in parte l’autostrada, e in cui sono rimaste uccise quattro persone.

LEGGI ANCHE => Maddie McCann, un altro anno senza la piccola è passato: il post dei genitori

Secondo quanto riportato dal ‘Dailystar‘, il 26enne Aguilera-Mederos stava trasportando del legname ai piedi delle Montagne Rocciose, in Colorado, USA, quando i freni del suo camion hanno smesso di funzionare. Stando al resoconto del tribunale, i veicoli di fronte avevano già rallentato a causa di un altro incidente, in un tratto poco più avanti nell’autostrada.

A Dicembre, Aguilera-Mederos è stato giudicato colpevole dal tribunale di Jefferson County di quattro omicidi stradali e di altre 23 accuse relative all’incidente mortale. In tribunale, il ragazzo era scoppiato in lacrime, e aveva dichiarato: “Quando guardo le accuse dei miei confronti, si parla di un assassino, e io non lo sono. Non ho mai nemmeno pensato di fare del male a qualcuno in tutta la mia vita”.

La sentenza molto dura ha scatenato la polemica pubblica -anche se rispetta i minimi stabiliti dalla legge statale- e ciò ha dato vita ad una campagna che ha chiesto la riduzione della pena. La petizione è stata firmata da cinque milioni di persone. La campagna è stata anche appoggiata da Kim Kardashian, che ha definito questo caso un “esempio lampante del perché le sentenze minime obbligatorie dovrebbero essere abolite”.

Ma grazie alla petizione di Kim Kardashian e l’intervento del Governatore del Colorado…

Il 30 Dicembre 2021, il governatore del Colorado Jared Polis ha ridotto la pena di Aguilera-Mederos di 100 anni. Adesso potrebbe anche anticipare l’uscita dal carcere per buona condotta dal 30 Dicembre 2026; ciò potrebbe ridurre la sentenza a 5 anni.

Nella lettera di clemenza il governatore Polis ha scritto: “La lunghezza di 110 anni della tua sentenza è semplicemente non commisurata alle tue azioni, né con altre sanzioni applicate per casi simili”. Kim Kardashian ha ringraziato il Governatore del Colorado per aver drasticamente ridotto la sentenza.

LEGGI ANCHE => Il Monte Hood potrebbe eruttare nel 2022, si rischia una seconda Pompei: tutti i dettagli

Sulle sue storie Instagram, la 41enne ha scritto: “Un grazie a @govofco per aver preso in mano la situazione e aver ridotto la pena del sig. Aguilera-Mederos! Anche se la sua sentenza ora è di dieci anni, adesso ha l’opportunità di tornare a casa tra cinque anni e stare con il figlio e la moglie. Questo caso è un esempio lampante del perché le sentenze minime obbligatorie non funzionano e dovrebbero essere abolite. Sono davvero grata al Governatore Polis per la sua empatia e leadership in questo caso”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here