Tesla richiama circa mezzo milioni di vetture: ecco perché

0
149

Tesla ha richiamato negli Stati Uniti circa mezzo milioni di automobili a causa dei difetti della telecamera per la retromarcia e per quanto riguarda il bagagliaio. Questo richiamo è stato effettuato perché, secondo i regolatori, potrebbero essere fonte di incidenti.

La produttrice di veicoli elettrici ha richiamato un totale di 356.309 Model 3 2017-2020 al fine di poter risolvere i problemi della telecamera posteriore e altri 119mila Model S per poter risolvere invece i problemi legati al bagagliaio.

Per quanto riguarda la Model 3 la chiusura e l’apertura del bagagliaio potrebbe danneggiare i cavi che fissano lo specchietto retrovisore, mentre per quanto riguarda la Model S ci sarebbero dei problemi per quanto riguarda i fermi che fissano il bagagliaio anteriore.

La società ha affermato in merito: “L’indisponibilità del display della telecamera per la retromarcia può influire sulla vista posteriore del conducente e quindi aumentare il rischio di incidenti”. Anche se al momento Tesla non è a conoscenza di incidenti o lesioni o decessi.

Per quanto riguarda i difetti presente sui modelli ritirati potrebbero esserci solamente l’1% sulle Model 3, mentre si stima il 14% sulle Model S.

Leggi anche -> Le Tesla vedono la gente morta: un inquietante video spopola su TikTok

Tesla aveva già richiamato delle vetture a causa di una denuncia da parte di un giornalista

Questa è la seconda volta nell’arco dell’anno che Tesla richiama alcuni suoi veicoli elettrici. Poco prima di Natale Tesla sta indagando circa un rapporto relativo al fatto che i veicoli Tesla permetterebbero agli autisti di giocare ai videogiochi mentre sono alla guida.

Tutto questo era emerso per il fatto che un giornalista aveva visto un video su YouTube dove un proprietario di una Tesla stava giocando a un videogioco mentre era alla guida, al momento della notizia le azioni Tesla sono crollate addirittura del 2%.

Vince Patton, il giornalista che ha scovato questo video, ha ammesso: “Sono sbalordito da questo fatto” e ha ironizzato (ma non troppo): “E’ uscito questo videogioco ‘Qualcuno verrà ucciso’. Tutto questo è del tutto folle”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here