La Regina potrebbe discendere da Maometto? L’incredibile scoperta degli storici

0
175

L’albero genealogico della Famiglia Reale è sicuramente molto vario e pieno di storia. Sarebbe talmente vario che alcuni storici hanno dichiarato che la Regina potrebbe essere una lontana parente del profeta Maometto.

Secondo quanto riportato dal ‘The Mirror’ gli storici, convinti della parentela con il fondatore dell’Islam, si sono pronunciati dopo aver esaminato 43 generazioni dell’albero genealogico della Regina. Nel 2018 erano state pubblicate delle ricerche sul giornale marocchino ‘Al-Ousboue’: sostenevano che la linea di sangue della Regina passa per il Conte di Cambridge fino alla Spagna medievale musulmana.

LEGGI ANCHE => Il ritorno di Harry e Meghan: l’incredibile ipotesi mentre i due cercano casa

Lo scrittore dell’articolo marocchino, Abdelhamid Al-Aouni, ha dichiarato: “Questo crea un ponte tra le nostre religioni e regni“. Si crede che la Regina Elisabetta possa essere discendente di una principessa musulmana di nome Zaida, costretta ad abbandonare la sua città di Seville ed eventualmente convertitasi al cristianesimo.

Secondo ‘My London’, pare che Zaida fosse parte della Dinastia reggente Abbadid, fondata nel 1023 da Abu al-Qasim Muhammad ibn Abbad, già conosciuto come discendente del profeta Maometto. Si suppone che Zaida si sia convertita al cristianesimo dopo essere diventata, secondo le voci, una concubina di Re Alfonso VI di Castiglia. Insieme hanno avuto un figlio di nome Sancho.

Si dice che un discendente di Zaida abbia successivamente sposato il Conte di Cambridge, un diretto avo della Regina. Queste scoperte erano già state pubblicate alcuni decenni fa, nel 1986, da un esperto della genealogia reale Burke’s Peerage.

LEGGI ANCHE => La Regina Elisabetta affronta un altro lutto: l’ultimo atto di un “annus horribilis”

Tuttavia, dalla prima pubblicazione della teoria, questa è stata messa in discussione da tantissimi altri esperti che non si sono trovati d’accordo su molti dei dettagli riguardanti il passato di Zaida, definito ‘discutibile’.

I musulmani credono che l’Islam sia sempre esistito, ma che siano stati i profeti a portarlo nelle menti delle persone. Maometto è nato in Arabia Saudita nel 570 e i musulmani credono sia stato scelto da Dio come suo messaggero. Le sue parole sono state trascritte nel libro oggi sacro dell’Islam, il Corano.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here