“Lo troverò”: paura per la cantante Sinead O’Connor, ricoverata d’urgenza in ospedale

0
295

La cantante irlandese Sinead O’Connor è stata portata d’urgenza in ospedale dopo la tragica morte del figlio Shane di 17 anni.

La notizia è stata confermata dal ‘The Sun’: Shane O’Connor è stato trovato morto dopo essere sparito dall’ospedale di Tallaght, Dublino, Giovedì 6 Gennaio. La sera stessa la madre ha postato online un messaggio veramente tragico, dove la stessa cantante ha ammesso ai suoi fan di essere preoccupata perché voleva “trovare Shane”.

LEGGI ANCHE => Addio alla YouTuber con la malattia di Benjamin Button: aveva 15 anni

Ha scritto così la 55enne: “Scusate. Non avrei dovuto dirlo. Ora sono con i poliziotti, mi stanno portando in ospedale. Mi dispiace avervi fatto preoccupare. Mi sento persa senza il mio bambino e mi odio. In ospedale mi aiuteranno. Troverò Shane, è certo. Sto solo rimandando“.

È stata la cantante dei ‘Nothing Compares 2 U’ ad identificare il corpo del figlio: “Ho formalmente identificato i resti di mio figlio Shane. Mi prenderò del tempo per il lutto”.

Ignote le condizioni di salute di Sinead, ma prima del ricovero ha scritto sui social: “Ritroverò mio figlio”

La donna ha minacciato di denunciare l’ospedale, dato che il figlio è sparito due giorni prima di morire; la cantante ha affermato che l’ospedale sta “rifiutando di prendersi la responsabilità” della sparizione di Shane. “Possa Dio perdonare lo stato irlandese, perché io non lo farò mai“, ha dichiarato nel dolore.

L’ospedale ha intanto rilasciato una dichiarazione: “L’HSE non può rilasciare dichiarazioni su casi individuali perché potrebbero essere rivelate informazioni in relazione ad individui identificabili, violando i requisiti etici della nostra professione, ovvero il dovere di riservatezza”.

Sparisce dall’ospedale per due giorni, poi il ritrovamento del corpo. Il cordoglio sul web: “Ha deciso di porre fine alle sue sofferenze”

Sui social media, Sinead ha scritto: “Il mio bellissimo figlio, Nevi’im Nesta Ali Shane O’Connor, la luce della mia vita, oggi ha deciso di porre fine alle sue sofferenze terrene e adesso è con Dio. Possa riposare in pace e possa nessun’altro seguire il suo esempio. Il mio piccolo. Ti voglio tanto bene. Spero tu sia in pace”.

Su Twitter gli ha dedicato una canzone di Bob Marley: “Questa è per il mio Shaney. Il mio bimbo dagli occhi azzurri. Sarai sempre la mia luce. Saremo sempre insieme. Nessun confine può separarci”. Sinead ha anche incoraggiato chi tra i suoi fan volesse lasciare dei fiori o un tributo al figlio.

LEGGI ANCHE => “Adesso è con Dio”: nuovo dramma per Sinead O’Connor

Al momento della scomparsa, la polizia aveva lanciato un appello per l’adolescente scomparso, insieme alle foto identificative. La ricerca è stata interrotta quando è stato scoperto un cadavere. Un portavoce della polizia ha dichiarato: “Dato il ritrovamento del corpo nell’area di Bray, Wicklow, Venerdì 7 Gennaio, l’appello per la scomparsa di Shane O’Connor, 17 anni, è stato ritirato”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here