Si contagia volontariamente di Covid e muore: cantante folk voleva ottenere il pass senza vaccinarsi

0
337

Ci sono molte persone che sostengono di non volersi vaccinare contro il Covid-19 e questo ovviamente porta a tutta una serie di conseguenze sul piano sociale non di poco conto.

hana horka cantante

Leggi anche -> Contrae la variante Delta e muore per adottare una bambina dall’India: l’accusa della compagna

Questo vale sia per chi vive in Italia, sia per chi vive all’estero.

Così queste persone senza il pass (qui da noi il Green Pass) sono destinate a vedersi tagliate fuori da moltissimi luoghi e attività sociali, e quindi molte di queste hanno deciso di ricorrere a una soluzione alquanto azzardata, ovvero contrarre deliberatamente il Covid-19 per poi, una volta guariti, ottenere il pass.

Ma se il virus contratto ti porta all’ospedale o peggio ancora ti uccide? Questo è il caso di Hana Horkà, cantante folk ceca di 57 anni, che aveva proprio pensato a questa soluzione pur di non vaccinarsi.

Hana Horkà aveva contratto la variante Delta del Covid-19 ed è deceduta nella giornata di domenica. Ad annunciarlo è stato il figlio Jan Rek a una radio ceca: “Ha preferito prendere la malattia piuttosto che vaccinarsi”.

In Repubblica Ceca per entrare nei locali, nei bar e ristoranti è necessario attestare il fatto dell’avvenuta vaccinazione o della guarigione dal virus.

Nella giornata di venerdì la cantante folk ceca aveva detto di aver contratto volontariamente il virus e a quel punto ha reso noto il suo piano di andare in sauna, ai concerti e “un viaggio urgente al mare”.

“Credeva più agli estranei che alla sua vera famiglia”: le tristi parole del figlio

Ma per Hana Horkà non è andata così. La donna ha detto di sentirsi meglio nella giornata di domenica, poi ha cominciato a soffrire di mal di schiena prima di morire soffocata nel suo letto, secondo quanto raccontato dal figlio.

Jan Rek ha detto alla radio pubblica di sapere bene chi ha influenzato la madre a prendere questa fatale decisione: “Mi rattrista il fatto che credesse di più agli estranei che alla sua vera famiglia. Non si trattava solo di totale disinformazione, ma anche di opinioni sull’immunità naturale e sugli anticorpi acquisiti tramite l’infezione”.

Nel frattempo in Repubblica Ceca i casi Covid-19 hanno avuto un altro picco importante con altri 28.469 casi, mentre i vaccinati in tutta la Nazione sono il 63% su un totale di 10,7 milioni di abitanti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here