Lutto nel mondo del rugby: Jordan Michallet muore improvissamente a causa del vaccino? La verità

0
858

Il 29enne giocatore di rugby, Jordan Michallet è morto improvvisamente. Sul web si è diffusa la voce che sia stato a causa del vaccino.

Il mondo del rugby francese e non solo, piange oggi la scomparsa del giocatore normanno Jordan Michallet. Il 29enne aveva da poco firmato il rinnovo contrattuale per altri tre anni con il Rouen, squadra che milita nel campionato di D2. La forte ala aveva cominciato la carriera ad altissimi livelli, giocando in club illustri come il Grenoble, lo Strasburgo e il Bourgogne. Successivamente, anche a causa di alcuni infortuni, la sua carriera è continuata nelle serie inferiori.

Ciò nonostante Jordan continuava ad essere un giocatore di grandissimo talento, capace di fare la differenza in campo e portare le proprie formazioni alla vittoria. L’impatto avuto lo scorso anno sul Rouen, che grazie anche alle sue prestazioni ha ottenuto subito la promozione, ha fatto sì che la dirigenza volesse blindarlo. Purtroppo, però, il suo destino è stato avverso e la sua vita si è spenta improvvisamente a 29 anni.

La tragica notizia ha ovviamente scosso tutti coloro che lo conoscevano e avevano avuto il piacere di incontrarlo su un campo come compagni o avversari. Il suo allenatore ai temi del Grenoble, Sylvain Begon, ha commentato in questo modo la notizia: “E’ tremendo, orribile. Il mio pensiero va prima di tutto alla sua famiglia, quindi ai suoi compagni di squadra e al suo club. E’ davvero una notizia scioccante. Era un ragazzo determinato e volenteroso, a cui era facile insegnare: si poneva sempre le domande giuste”.

Leggi anche ->Muore a 23 anni mentre gioca alla Xbox: aveva partecipato a X Factor e The Voice

Jordan Michallet, di cosa è morto il giocatore di rugby?

Nelle prime ore i media non hanno divulgato le cause della morte del giocatore, in attesa con ogni probabilità del referto del medico legale. Le circostanze misteriose della morte del giocatore hanno portato a fare diffondere false informazioni. Quelle giunte fino a noi, in alcuni gruppi cospirazionisti, è che la causa della morte sarebbe stata l’iniezione di vaccino anti covid, con alcuni che commentano: “Stanno morendo come mosche”. Ovviamente si tratta di una notizia assolutamente falsa, perché non solo non c’è corrispondenza temporale e causale con il vaccino, ma le prove raccolte sul luogo del ritrovamento descrivono uno scenario decisamente più tragico.

Leggi anche ->La moglie di Paolo Rossi ospite di Domenica In: le lettere d’amore con “Pablito” e la vicenda stadio

Attualmente non c’è certezza, ma secondo più fonti la polizia di Rouen sta valutando come prima ipotesi quella del suicidio. Un rappresentante delle forze dell’ordine ha dichiarato a RMC Sport: “Tutti gli indizi lasciano pensare a tre tentativi di suicidio consecutivi, l’ultimo dei quali malauguratamente è andato in porto”. L’ipotesi del suicisio è stata successivamente confermata dal procuratore della Repubblica di Rouen, il quale ha dichiarato che la morte di Jordan è sicuramente il risultato di un suicidio.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da France Rugby (@francerugby)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here