Dopo 20 anni è sempre uguale a se stessa: ecco il segreto della star di inizio millennio

0
431

Anche se sono passati tanti anni dal suo debutto, per Avril Lavigne il tempo non sembra essere passato e, anche all’età di 37 anni, sembra ancora una 17enne.

Con il suo look iconico è diventata e rimane ancora oggi la cantante pop-punk più famosa, che debuttò ben vent’anni fa, a soli 17 anni, con ‘Complicated’ e ‘Sk8er Boi’, due delle sue più grandi hit.

Secondo il ‘The Sun’, Avril ha rivelato il segreto della sua giovinezza: “Il mio segreto, dico a tutti che è succo di verdure e birra“, ha dichiarato con un sorriso, durante un’intervista riguardo il suo ultimo progetto musicale.

Ho lavorato con Travis Barker (il batterista dei Blink-182) per scrivere e registrare la canzone”, si tratta di un brano inserito nel suo nuovo album ‘Love Sux’, al quale ha cominciato a lavorare durante la pandemia con il nuovo fidanzato, il rapper Mod Sun.

“Ho incontrato Mod e mi ha presentato John Feldman, che ha prodotto il disco. Lo abbiamo scritto tipo in due settimane, siamo stati velocissimi. Ci siamo trovati bene insieme. Al tempo non ero appoggiata a nessuna etichetta quindi creare tutto da zero, come volevo, è stato divertente”.

“Ho lavorato con Travis che poi mi ha inserita nella sua nuova etichetta DTA Records; da allora lavoro con lui. È il presidente della mia etichetta, la cosa non potrebbe essere più figa di così”.

Per Avril è un po’ un sogno che diventa realtà

I Blink-182 sono stati una delle sue band preferite fin da piccolissima, lavorare con due dei membri della bandBarker per la produzione e il cantante Mark Hoppus per una collaborazione nel brano ‘All I Wanted’– è qualcosa di speciale.

Ha aggiunto: “È stato un onore lavorare con Mark perché ascoltavo i Blink da giovanissima. Non divento nervosa però, mi concentro sulla canzone e do il massimo. Però lavorare con lui è stato tipo ‘Ok, è una cosa da pazzi’“.

LEGGI ANCHE => Foto scoop di Rihanna insieme al fidanzato: hanno mantenuto il segreto fino ad ora ma adesso è tutto chiaro

In merito al nuovo album ha raccontato: “Volevo fare un disco così da tempo; i miei album sono tutti diversi ma questo ha l’energia dei miei live. Questa è la musica che amavo al liceo, quella delle band rock. È il motivo per cui ho preso in mano la chitarra. È bello tornare alle origini, questo è l’album che aspettavo da tempo”.

Una delle canzoni preferite da Avril è ‘Love Sux’ -che da anche il titolo all’album- incentrata sul potere femminile, sul guardarsi alle spalle, alle relazioni passate, e andare avanti. È così che è nato tutto l’album: Travis le ha mandato delle nuove basi, lei ha buttato giù dei testi in un momento di riflessione sulle sue relazioni passate.

Avrile Lavigne oggi e vent’anni fa

Avril Lavigne ama il suo lavoro, le ha permesso di esprimersi ed essere se stessa

In merito alla sua età, Avril ha dichiarato di non sentirsi più grande: “Mi sento sempre la stessa. La cosa assurda è che lavoro da 20 anni e mi sento ancora giovane. Il successo è arrivato a 17 anni. È assurdo, ero solo una ragazzina di questa piccola cittadina canadese e mi sento così fortunata ad aver composto qualcosa di speciale”.

“Sono cresciuta in una famiglia cristiana, i miei genitori erano molto rigidi. Quando me ne sono andata a 16 anni mangiavo pizza ogni giorno e uscivo fino a tardi. Ma non sono mai stata fuori controllo, mai fatto uso di droghe. Ero disciplinata e facevo tutto ciò che bisognava fare”.

LEGGI ANCHE => Dua Lipa vuole ristrutturare casa: sapete il valore shock della magione della pop-star del momento?

La musica le ha permesso di esprimersi liberamente, incluso il modo di vestirsi: “Il mio modo di vestire non andava bene – mi piacevano le cose larghe, mi vestivo da tomboy e ai miei genitori non piaceva. Quando andavamo in chiesa mia mamma mi diceva ‘Perché ti vesti come un maschio? Vai a metterti un vestito‘”.

Già dal primo album sono stata riconosciuta per il mio stile unico, ho potuto subito essere me stessa e divertirmi. Per girare i video scelgo ancora io cosa indossare, è faticoso ma divertente. Per me è importante amare ciò che faccio, ho sempre cercato di rimanere vera e autentica. Questo è ciò che sono“.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here