Ecco perché gli uomini si addormentano dopo il sesso: lo spiega la scienza

0
767

Chissà quante volte vi siete chiesti come mai dopo aver fatto l’amore vi venga sonno o comunque vi addormentiate o – nel caso siate donne – come mai il vostro partner venga colto da questo sonno improssivo post coitale.

Ebbene: sappiate che c’è una vera e propria ragione scientifica dietro a questo fatto.

sonno dopo sesso
C’è a chi non fa troppo piacere che il partner si addormenti dopo il sesso

Leggi anche -> “Il segreto? 8 ore di sesso al giorno”: la confessione bollente

Secondo la ricerche condotte da Melinda Wenner, ricercatrice di ‘Scienceline’, questo fatto sarebbe dovuto alle sostanze chimiche presenti nel cervello degli uomini. Infatti durante l’atto sessuale il nostro cervello rilascia delle sostanze come la noradrenalina, la serotonina, l’ossitocina e l’ormone della prolattina.

Questo ormone in particolar modo è connesso alla sensazione derivata dalla soddisfazione sessuale, ovvero dal piacere, e proprio questo ormone è la causa che genera il ‘tempo di recupero’ degli uomini prima di fare altro sesso (aka il periodo refrattario).

A questo punto avviene qualcosa di davvero complesso, infatti i livelli di prolattina sono molto elevati durante il sonno così come durante il sesso. Quindi questo spiega come mai gli uomini si ritrovino assonnati dopo aver fatto sesso con il proprio partner.

L’attività sessuale con il partner permette all’ormone della prolattina di rilasciare quattro volte più prolattina rispetto, per esempio, alla masturbazione, anche se su questo punto gli scienziati non sono del tutto concordi tra loro.

Come abbiamo avuto modo di vedere in precedenza ci sono altre sostanze chimiche cerebrali che vengono rilasciate dal nostro cervello durante l’amplesso. Tra queste sostanze ci sono anche la vasopressina e l’ossitocina, queste si rilasciano assieme alla melatonina che è la sostanza che regola il nostro orologio biologico.

Lo sforzo sessuale riduce l’energia presente nei muscoli

Secondo le ricerche che sono state condotte, inoltre, durante l’amplesso il cervello al fine di poter raggiungere l’orgasmo deve rilasciare emozioni come ansia e paura, e queste generano sonnolenza.

Ecco spiegato quindi come mai gli uomini possono ritrovarsi assonnati dopo il sesso e come queste possibilità possano aumentare di conseguenza.

Ma come mai questo non succede, o accade raramente, alle donne? Come riporta il ‘Times of India’ questo avviene perché lo sforzo sessuale fa in modo da ridurre il glicogeno che produce l’energia presente nei muscoli.

Le donne hanno una massa muscolare solitamente minore rispetto a quella degli uomini e proprio per questa ragione hanno molte probabilità in meno di sentirsi stanche dopo il sesso.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here