Il Vaticano annulla migliaia di battesimi: “La formula è sbagliata”

0
569

Ha dell’incredibile quanto avvenuto nella parrocchia di San Gregorio a Phoenix, in Arizona, dove un prete cattolico, padre Andrew Arango, ha dato le dimissioni dopo 25 anni e migliaia di battesimi effettuati, che ora però non sarebbero validi.

Come mai? Cosa inficia il sacramento dato da padre Andrew Arango?

battesimo

Leggi anche -> Innamorato di una scrittrice erotica: vescovo ed esorcista abbandona l’abito talare

Com’è possibile che i battesimi effettuati da padre Arango non siano validi?

Secondo quanto riportato il sacerdote avrebbe usato una frase errata nell’amministrare il battesimo. Infatti padre Arango avrebbe detto “ti battezziamo”, anziché la formula “ti battezzo”.

A confermare l’erroneità della formula è stato nientemeno che il Vaticano, che in una nota di dottorato emanata nel 2020 chiariva quali sono le parole corrette da pronunciarsi al momento del battesimo.

Ed effettivamente la nota divulgata dal Vaticano specifica che “non è valido il Sacramento del Battesimo amministrato con formula arbitrariamente modificata e quanti lo hanno ricevuto in questo modo devono essere battezzati in forma assoluta”.

Ma a quale formula si fa riferimento? La formula recitata, anche da padre Arango, recita “A nome del papà e della mamma, del padrino e della madrina, dei nonni, dei familiari, degli amici, a nome della comunità noi ti battezziamo nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo“.

Secondo il Dicastero per la Dottrina della Fede la modifica della formula era stata introdotta al fine di “sottolineare il valore comunitario del battesimo”, ma la questione è stata risolta ben presto in quanto come dice il documento del Concilio Vaticano II ‘Sacrosantum Concilium’: “Quando uno battezza è Cristo stesso che battezza”.

In questa sede sarebbe troppo lunga spiegare l’intera questione, ma la disputa si basa su questioni legate direttamente al Vangelo.

Padre Andrew Arango continuerà a dare guida spirituale ai fedeli

Fatto sta che ora padre Arango ha deciso di dare le sue dimissioni dopo che le migliaia di battesimi sono dichiarati nulli dalla nota del Vaticano. E adesso tutti questi battezzati dovranno ricevere nuovamente il battesimo con l’uso della forma corretta.

Padre Arango ha spiegato che, nonostante abbia lasciato la guida della comunità di San Gregorio a Phoenix, continuerà a dare sostegno e guida spirituale alle persone che hanno ricevuto questa sentenza di battesimo nulla.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here