Attenzione! Se vi svegliate ogni mattina con il mal di gola potrebbe essere un brutto segno

0
544

Individuare tempestivamente i primi sintomi è la chiave per sopravvivere al cancro. Purtroppo però i sintomi di una malattia mortale sono molto difficili da individuare.

Molti dei primissimi sintomi potrebbero essere troppo lievi -o addirittura non esistere affatto- per essere scoperti; questo fa progredire indisturbata la malattia, che espande le cellule cancerogene in altre parti del corpo.

LEGGI ANCHE => Ecco perché gli uomini si addormentano dopo il sesso: lo spiega la scienza

Secondo quanto riportato dal ‘Mirror’, l’NHS (il Sistema Sanitario Nazionale inglese ndr) consiglia di tenere sempre sotto controllo i cambiamenti del proprio corpo, anche i più piccoli, e di sottoporsi ad una eventuale visita del proprio medico di base. Individuando subito i sintomi aumentano le probabilità rallentare o fermare l’avanzare della malattia.

Secondo il farmacista Abbas Kanani della ‘Chemist Click’, c’è un sintomo particolare che potrebbe essere un primo allarme da cancro, e compare persistentemente ogni mattina, al risveglio.

Secondo Kanani, svegliarsi con il mal di gola ogni mattina per più di due settimane, senza margini di miglioramento, è un chiaro sintomo causato dal cancro. Il farmacista ha aggiunto che anche la tosse persistente è un altro allarme della malattia.

Abbas Kanani ha parlato dell’argomento in un’intervista per il ‘The Express’: “I fumatori spesso si svegliano con la tosse. Tuttavia una tosse persistente per più di due settimane richiede un controllo medico. Specialmente se si fuma”.

Un altro segno mattutino preoccupante è la fatica: sentirsi leggermente stanchi al mattino può essere normale, ma se questa persiste per tutta la giornata potrebbe richiedere un approfondimento: “Sudare durante la notte non è un buon segno. Bisogna sottoporsi a visita medica, specialmente se la sudorazione è accompagnata da fatica, perdita di peso o lividi“.

Secondo il sito internet cancer.org, i sintomi generali del cancro sono:

  • Gonfiori o sporgenze in qualsiasi parte del corpo
  • Fatica o estrema stanchezza che non migliora con il riposo
  • Inspiegabile perdita di peso
  • Problemi con il cibo come inappetenza, difficoltà a deglutire, dolori addominali, nausea e vomito
  • Cambiamenti nelle feci o nelle urine

Anche se al momento non esiste un modo certo per prevenire il cancro, delle sane abitudini possono abbassare il rischio di tumore. Secondo il Cancer Research Uk “Evitare il fumo è la cosa migliore da fare per ridurre il rischio di tumori. Le sostante chimiche delle sigarette penetrano nel sangue e possono causare danni in qualsiasi parte del corpo. Se si è fumatori, la miglior decisione per la propria salute è quella di smettere di fumare”.

LEGGI ANCHE => Volete perdere peso? Dormite (almeno otto ore): ecco quanto emerge da uno studio

Anche l’assunzione di alcool potrebbe essere un fattore di rischio: non è importante quale o quanto alcool si consumi, perché ad ogni modo causa un danno alla nostra salute, se consumato regolarmente. Con regolarmente o frequentemente si intende bere per la maggior parte dei giorni della settimana.

Per ridurre i rischi causati dall’alcool basta seguire qualche semplice consiglio:

  • È sconsigliato bere più di 14 dosi di alcool a settimana
  • Se si bevono 14 dosi, è meglio distribuirle omogeneamente nell’arco di tre o più giorni
  • Se si sta cercando di smettere di bere, si può iniziare stabilendo dei giorni della settimana in cui evitarne il consumo
  • Se si è in gravidanza o se ne sta programmando una, è più sicuro evitare completamente il consumo d’alcool, per non mettere a rischio il nascituro

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here