Agghiaccante tour all’interno di un ospedale abbandonato. Scritte sui muri e dentro i frigoriferi….

0
303

Un coraggioso giovane si è introdotto in un ospedale abbandonato e ha rivelato le agghiaccianti immagini degli interni, con provette di sangue ancora conservate nei frigoriferi e la scritta ‘aiuto’ in rosso sul muro.

Sonny, 25 anni, ha passato sei ore ad esplorare l’edificio abbandonato. Anche se il tutto verge in uno stato di degrado, al suo interno le stanze dei pazienti hanno ancora delle tv funzionanti e le sale d’emergenza sono perfettamente equipaggiate.

Non sono mancate però le macabre scoperte: “Le sale radiografie, con tutte le attrezzature, sembravano congelate nel tempo e c’è anche un laboratorio dove sono ancora conservate diverse provette con campioni di sangue umano” ha dichiarato Sonny, secondo quanto riportato dal ‘The Sun’.

LEGGI ANCHE => “Sono un viaggiatore del tempo. New York verrà bombardata”: da chi? La previsione shock su TikTok

C’è una sezione dedicata alle sale operatorie che sembrava nuova e altre che sembravano uscite da un’apocalisse. Abbiamo anche trovato una mensa e degli uffici con computer e cartelle mediche. Abbiamo visto delle cose pazzesche, non sembravano nemmeno vere”.

Il ragazzo ha raccontato di aver trovato un “aggeggio a forma di tubo” che sembrava appartenere ad un film di fantascienza ma che, a quanto pare, era usato per tenere fermi i bambini durante le radiografie. Sonny ha postato un video della sua esplorazione su TikTok, che adesso conta milioni di like e più di 31 milioni di visualizzazioni.

LEGGI ANCHE => Il Black Tape Project infiamma New York: dalla Grande Mela un incredibile nuovo trend

Nel video Sonny illumina l’edificio con una torcia elettrica, si vede la scritta ‘help’ (aiuto ndr) scritta sul muro con quello che sembrerebbe sangue. Mentre l’esplorazione continua tra le mura danneggiate dalla muffa e i pavimenti che sembrano disintegrarsi da un momento all’altro, si vedono anche tavoli operatori praticamente pronti alla prossima operazione e frigoriferi pieni di campioni umani.

“Era intriso di tristezza…” agghiaccianti le immagini: sangue sui tavoli operatori

Sonny ha dichiarato di avere molta esperienza nell’esplorazione di edifici abbandonati, ma rimane irrisolto il mistero del perché l’ospedale sembra essere stato abbandonato in grande fretta. Il 25enne ha dichiarato: “Esplorare un ospedale abbandonato è un’esperienza davvero unica, specialmente dato che hanno lasciato tutto intatto”.

“Ricordo che, quando ho fatto i primi passi all’interno, mi sono sentito come Rick Grimes di ‘The Walking Dead’. Abbiamo camminato al buio e abbiamo trovate le sale operatorie. Mi sono seduto sul tavolo operatorio… È stato lasciato tutto come se l’ospedale avesse appena chiuso”.

“Sono rimasto seduto in silenzio e ho pensato a tutte le persone che erano state sdraiate lì -magari alcuni sono andati via sulle loro game dopo un’operazione, altri no. Mi sono sentito triste e quella sezione dell’ospedale ne era intrisa [di tristezza]”.

Sonny ha deciso di mantenere segreto l’indirizzo dell’edificio: “Non solo sono luoghi pericolosi di esplorare, ma possono essere distrutti dai vandali. Alcuni pensano che i miei video siano falsi, ma non è così. Fin da piccolo mi ha sempre affascinato esplorare questi luoghi abbandonati”.

Mi ha aiutato a vedere il mondo da un’altra prospettiva” ha concluso, “Voglio incoraggiare le persone ad esplorare di più, perché nella vita si possono vivere tantissime straordinarie avventure – dobbiamo solo trovarle”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here