Morto Pino Wilson, capitano della Lazio del primo scudetto: come stanno gli altri eroi di quell’impresa?

0
391

Ieri si è spento Pino Wilson, storico capitano della Lazio che ha vinto il primo scudetto: come stanno gli altri eroi di quella stagione?

Ieri è stato per il mondo del calcio un giorno di lutto. Proprio il 6 marzo 2022 si è infatti spento Pino Wilson, calciatore rimasto nella storia della Lazio e in quella del campionato italiano per aver guidato e capitanato la formazione capitolina nella stagione ’73-’74, quella del primo scudetto per la formazione biancoceleste.

Figlio di una donna napoletana e di un soldato inglese di stanza in Italia nel periodo della Seconda guerra mondiale, Pino Wilson è nato in Inghilterra ma sin da bambino si è trasferito a Napoli. La sua carriara calcistica è cominciata nella squadra aziendale della Cirio, quindi è continuata nell’Internapoli in Serie C. Nel ’68 è stato prelevato dalla Lazio insieme a Giorgio Chinaglia. Wilson ha giocato ben 10 stagioni nella Lazio, prima come terzino ed in seguito come libero.

Nel 1973 era il capitano e leader difensivo della formazione. Quell’anno è stato quello in cui la Lazio si è presa per la prima volta il trono d’Italia. Fu coinvolto nell’indagine Totonero e squalificato nel 1980, ma è stato riabilitato nel 1982. L’ultima stagione da professionista l’ha giocata nel 1983 a Montreal, in Canada. Aveva 77 anni ed è morto a causa di un ictus.

Leggi anche ->Chi è Celestino Vietti, pilota della scuderia di Valentino Rossi che ha trionfato nel GP del Qatar in Moto2?

Morto Pino Wilson: chi rimane degli eroi del primo scudetto della Lazio

Dopo la morte di Pino Wilson rimangono ben pochi dei protagonisti di quello strepitoso scudetto. Il primo ad andarsene è stato Re Cecconi, scomparso nel 1977 a soli 29 anni. Dopo di lui è scomparso nel 1990 il suo compagno di reparto a centrocampo Mario Frastalupi. Nel 2012 si è poi spento il bomber di quella squadra e idolo della tifoseria laziale, Giorgio Chinaglia. Nel 2018 è stato il turno dell’estremo difensore Felice Pulici e nel 2019 del centrocampista Giambattista Moschino.

Della formazione titolare di quella Lazio, dunque, sono rimasto solamente 5 protagonisti. I difensori Sergio Petrelli, Franco Nanni e Giancarlo Oddi (unico calciatore romano di quella formazione), il centrocampista siciliano Giacomo La Rosa e la seconda punta Pierpaolo Manservisi. Degli altri protagonisti di quella formazione è deceduto anche Ferruccio Mazzola, deceduto nel 2013.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here