Harry, piano per il memoriale del nonno: la clamorosa rinuncia del principe

0
302

Il principe Harry sta facendo di tutto per staccarsi definitivamente dalla Famiglia Reale.

Come riporta il Daily Star Online, infatti, il Duca di Sussex ha deciso di non utilizzare più il suo cognome reale nei documenti dal 2020, ovvero da quando ha lasciato il Regno Unito con sua moglie, Meghan Markle, per iniziare una nuova vita negli Stati Uniti.

harry

Il primo caso in cui Harry non ha usato i suoi titoli di Sua Altezza Reale o Mountbatten-Windsor è emerso nei documenti della sua compagnia di viaggi ecologici, come ha già riportato all’epoca il quotidiano britannico The Mirror.

Harry aveva scelto di riferirsi a sé stesso come il principe Henry Charles Albert David, duca di Sussex.

Harry ha fatto a meno del suo cognome reale anche quando ha creato Travalyst, una società che mira a fornire agli utenti un sistema di punteggio basato sull’impatto ambientale dei voli che stanno pensando di prendere.

Va agli Invictus Games ma non al memoriale del nonno: bufera su Harry

Sui documenti ufficiali per l’affare con Companies House, Harry è elencato come una “persona fisica con un controllo significativo nell’azienda”.

Nel frattempo, il principe Harry viene accusato di profondo egoismo dai fan reali. Il secondogenito di Carlo e Diana ha infatti annunciato che parteciperà agli Invictus Games nonostante abbia confermato la sua assenza al memoriale del principe Filippo.

Il duca di Sussex ha confermato che avrebbe assistito all’evento in una breve clip sui social media, dove indossava un cappello arancione, una maglietta e un paio di occhiali da sole. Tuttavia, solo il giorno prima Harry aveva detto che non avrebbe partecipato alla commemorazione di suo nonno, in programma il 29 marzo.

“La regina avrebbe potuto incontrare per la prima volta la piccola Lilibet e questo l’avrebbe resa un’occasione ancora più speciale, ma non avverrà nulla di tutto ciò – fa sapere una fonte – Eppure è disposto a recarsi in Olanda per gli Invictus Games, che distano solo 500 chilometri da Londra”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here