Torna in tv ‘Amore Criminale’: la storia di Manuela Bailo, uccisa dalle bugie e dal compagno

0
193

Torna in onda in prima serata su Rai3 il programma condotto da Veronica Pivetti che racconta storie di femminicidi. Questa sera quella di Manuela: vediamo la storia vera che verrà affrontata nel programma

Questa sera torna in onda alle 21.20 su Rai3 il programma televisivo Amore Criminale, condotto da Veronica Pivetti.

La trasmissione ha come scopo quello di raccontare e, di conseguenza, sensibilizzare sul tema della violenza sulla donna, riportando tragiche storie di donne uccise dai propri compagni. 

storia-di-manuela-amore-criminale

Questa sera il programma torna in tv con la storia di Manuela Bailo, una donna 35enne uccisa dall’uomo che avrebbe dovuto amarla. Vediamo la vera storia dietro la morte di questa giovane donna.

La storia di Manuela, uccisa a 35 anni dall’uomo che doveva amarla

La storia di questa sera è quella di Manuela Bailo, 35enne originaria di Brescia. Lavora come impiegata presso un centro di servizi amministrativi. 

E’ qui che conosce Fabrizio, 48 anni, sposato e padre di due figli. Il collega, però, corteggia Manuela presentandosi come separato.

Una bugia, la prima, a cui faranno seguito tutte le altre che hanno costellato la relazione fra i due.

Una relazione clandestina durata tre anni, e vissuta nelle vane promesse che, un giorno, la loro relazione sarebbe stata vissuta sotto la luce del sole.

Una storia fatta di bugie, le stesse bugie che Manuela non voleva più accettare. E’ stato infatti a seguito dell’ennesimo litigio sul punto, avvenuto il 28 luglio 2018, che Fabrizio uccide Manuela.

L’aspetto maggiormente grottesco si configura dopo il delitto, quando Fabrizio parte con la sua famiglia per le vacanze in Sardegna.

Al suo ritorno, però, ad attenderlo ci sono gli esiti delle indagini. Il quadro indiziario è chiaro: l’uomo viene condannato a 16 anni con rito abbreviato con sentenza definitiva.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here