“Dovreste essere pentiti voi”: Morgan non ritratta sulle “brutte intenzioni”

0
212

Il Festival di Sanremo 2022 si è concluso da oltre un mese con il successo di Mahmood e Blanco, senza particolari momenti di tensione tra i partecipanti alla gara. 

In molti ricordano ovviamente quanto accaduto nel Sanremo 2020, quando i litigi tra Morgan e Bugo portarono l’ex frontman dei Bluvertigo a modificare in diretta la canzone ‘Sincero’ portata sul palco dell’Ariston dalla coppia di artisti, scatenando la reazione di Bugo che decise di abbandonare la competizione.

morgan bugo

Sono passati ormai più di due anni da quell’episodio, ma ancora si parla del “Dov’è Bugo?” e di quell’intro, “Le brutte intenzioni, la maleducazione…”, anche perché gli interessati sono stati spesso incalzati su questo tema.

Di recente Morgan è stato ospite della trasmissione Belve, condotta da Francesca Fagnani il venerdì sera in seconda serata su Rai 2.

Inevitabilmente tra gli argomenti affrontati non poteva mancare ciò che è accaduto nel 2020 sul palco di Sanremo. “Si è trattato di un dissing, si faceva anche nell’antica Persia”, ha esordito Morgan.

“Il mio è stato un gesto poetico che ha portato soldi a Bugo e alla Rai”

Quando la conduttrice ha chiesto a Morgan se si fosse pentito di quella ‘performance’, la risposta dell’artista è stata lapidaria: “Spero si sia pentito lui di avermi trattato talmente male da avermi portato a fare quello”.

Dopo aver smentito morsi e sputi tra lui e Bugo dietro le quinte (“Sono invenzioni di gente come la Lucarelli”, ndr), Morgan ha sottolineato che la sua è stata una “mossa poetica” che ha portato soldi “alla Rai, a Sanremo e a Bugo stesso, tranne che a me”.

“Come faccio ad essere pentito di un atto creativo?”, tuona poi Morgan, visibilmente innervosito dalle domande di Francesca Fagnani. “Dovreste essere pentiti voi di non aver scritto ‘qui fanno tutti per soldi tranne Morgan'”, ha poi aggiunto l’ex frontman dei Bluvertigo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here