Precipita nella piscina dei coccodrilli, custode in gravi condizioni: i rettili lo hanno massacrato

0
570

Si è salvato per miracolo dalla furia di cinque coccodrilli, che l’hanno comunque lasciato con delle ferite molto pesanti.

Protagonista di questa vicenda è Sou Sothea, 37 anni, custode di una fattoria di coccodrilli che si trova nel villaggio di Kampong Tayong, a Puok, in Cambogia.

Lo scorso 17 aprile il 37enne se l’è vista davvero molto brutta. Mentre si stava recando ad espletare i suoi bisogni fisiologici, l’uomo è improvvisamente scivolato ed è finito in una piscina dove si trovavano i rettili.

custode coccodrilli

Come riportato anche dal Daily Star, Sou Sothea si stava godendo la giornata assieme agli altri componenti della sua famiglia. Arrivata la sera, il 37enne è andato a dormire su un’amaca vicino alla piscina dei coccodrilli.

Scivola in piscina e 5 coccodrilli lo attaccano: salvo per miracolo

Tuttavia, anche a causa delle diverse birre bevute con i familiari, intorno all’una di notte il custode si è svegliato e ha avvertito il forte bisogno di andare in bagno.

Ma mentre stava attraversando un ponte sulla piscina è scivolato ed è caduto. Il 37enne è stato subito morso da cinque dei quasi 50 coccodrilli di cui si prende cura ogni giorno.

Una persona del posto ha sentito le sue grida di aiuto e ha allertato i suoi familiari, che si sono precipitati in piscina, usando dei bastoni per scacciare i coccodrilli.

Gli agenti di polizia si sono recati sul luogo, dove hanno trovato il custode ricoperto di lividi e morsi di coccodrillo, alcuni dei quali anche alla testa.

Sou Sothea è stato immediatamente portato in un ospedale di Siem Reap. ma a causa della natura delle ferite riportate è stato poi trasferito al Calmette Hospital, a Phnom Penh.

Al momento il custode viene dato in condizioni “gravi ma stabili”. 

piscina coccodrilli

Come riportato dal tabloid britannico, pare che l’allevamento di coccodrilli sia un’attività economica diffusa nel comune di Puok: stando a quanto riferito, infatti, i cuccioli di coccodrillo vengono venduti a cifre che vanno dai 13 ai 30 euro ad acquirenti che provengono spesso dal vicino Vietnam.

Non è la prima volta che i coccodrilli diventano protagonisti di vicende come questa. L’anno scorso si è verificata un’evasione di massa di centinaia di rettili da un allevamento in Sud Africa.

Una 18enne ha perso un piede a causa del morso di un coccodrillo

I coccodrilli sono fuggiti da una fattoria commerciale nella provincia del Capo Occidentale e si sono poi precipitati nel fiume Breede.

Stando agli ultimi report, pare che 27 esemplari siano stati catturati, mentre altri 7 sono stati repressi: altri sei sono stati avvistati ma sono sfuggiti alla cattura.

Tuttavia, non è ancora chiaro quanti degli astuti coccodrilli – che si ritiene siano lunghi fino ad un metro e mezzo – siano fuggiti dalla fattoria, che ne alleva circa 5.000.

Lo scorso dicembre, invece, la 18enne Amelie Osborn-Smith ha dovuto subire l’amputazione di un piede dopo essere stata attaccata da un coccodrillo.

La giovane si trovava con la sua famiglia in Zambia, intenta a fare rafting sul fiume Zambesi, quando è stata aggredita dal rettile. La 18enne ha lottato strenuamente ed è riuscita a liberarsi, ma il violento morso del coccodrillo ha reso inevitabile l’amputazione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here