WhatsApp smette di funzionare, utenti nel panico | Tutti i modelli coinvolti

0
594

In seguito al prossimo aggiornamento di WhatsApp, la piattaforma di messaggistica istantanea smetterà di funzionare su alcuni telefoni.

Con oltre due miliardi di utenti in tutto il mondo, WhatsApp è la piattaforma di messaggistica istantanea più diffusa e utilizzata da diversi anni a questa parte. L’app ormai non viene solo utilizzata per tenersi in contatto con amici vicini e distante, ma è anche un utile strumento di lavoro per la condivisione di file, l’organizzazione del plannig lavorativo e anche per delle riunioni a distanza organizzate sul momento.

Insomma si tratta di uno strumento indispensabile per la vita di tutti i giorni e non poterlo utilizzare è diventato un problema di non poco conto, almeno nel lato occidentale del mondo. La notizia, riportata dal sito specializzato WABetainfo, di un aggiornamento che taglierà fuori diversi modelli di telefono dal servizio, dunque, assume un’importanza notevole. Chi si trova in possesso dei modelli tagliati fuori, infatti, può prevenire il disagio cambiando modello o semplicemente aggiornando il sistema operativo.

WhatsApp smette di funzionare su alcuni iPhone: ecco quali

L’esclusione dei modelli in questione è legata ai continui aggiornamenti necessari a proteggere i dati degli utenti e fare evolvere il sistema. WhatsApp ha tutto l’interesse di mantenere attivo il servizio sul maggior numero di dispositivi possibile, ma quando questi divetano troppo vecchi è una naturale conseguenza l’impossibilità di continuare a supportarli e al contempo fornire un servizio sempre più evoluto e sicuro.

Il prossimo aggiornamento di sistema di una certa importanza avverà ad ottobre e, in base a quanto si legge sulle Faq, tutti gli iPhone con sistema iOS precedente alla versione 12 saranno tagliati fuori. Si tratta dei modelli iphone 5 base o precedenti, mentre per il momento l’iPhone 5s potrà continuare a supportare WhatsApp se aggiornato alla versione 12 del sistema operativo Apple (rilasciata ormai nel lontano 2017).

Non vi è certezza che l’aggiornamento possa influire anche su sistemi basati su Android. In passato alcuni aggiornamenti hanno di fatto tagliato fuori smartphone che non supportavano le recenti versioni del sistema operativo di google ed è possibile che anche questo aggiornamento tagli fuori qualche modello, però al momento non sono giunte comunicazioni a riguardo.

Il danno causato dall’aggiornamento sarà in ogni caso minimo. L’iPhone 5 è uscito ormai da 10 anni, un lasso di tempo enorme per la vita di un dispositivo mobile. Saranno dunque pochi gli utenti che possiedono ancora questo modello e potranno facilmente rimpiazzarlo con uno più moderno che non costi uno sproposito.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here