Un aereo gigantesco con ristoranti, piscine e centri commerciali | L’hotel volante sarà mai realtà?

0
273

Un gigantesco ‘hotel volante’ a propulsione nucleare, completo di palestra e piscina, destinato a trasportare 5.000 passeggeri immersi nel lusso. 

Stiamo parlando della Sky Cruise, pilotata dall’intelligenza artificiale, che prevede di rimanere in volo per mesi. Nel video mostrato sul web si vede l’hotel volante che è in grado anche di imbarcare nuovi passeggeri. L’ibrido futuristico tra un aereo e un hotel – che dispone di 20 motori alimentati da fusione nucleare – è progettato per non atterrare mai.

Hashem Alghaili, che ha creato un modello straordinariamente dettagliato della novità, afferma che la crociera aerea a propulsione nucleare “potrebbe essere il futuro dei trasporti”.

Progettato per funzionare 24 ore su 24, 7 giorni su 7, Alghaili aggiunge anche che le riparazioni verrebbero eseguite in volo, una novità nel settore dell’aviazione.

Ristoranti, palestra, teatro, piscina: lo Sky Cruise lascia senza parole

In più, l’aereo/hotel non avrà bisogno di piloti, dato che sarà “completamente autonomo”. Tuttavia, la Sky Cruise avrà comunque bisogno di molto personale a bordo per riuscire a garantire ogni tipo di comfort ai passeggeri.

Nel video, ricco di dettagli, si vedono anche ristoranti, un gigantesco centro commerciale, una palestra, un teatro e persino una piscina. E non è tutto, perché la clip promozionale suggerisce anche che l’aereo/hotel potrebbe anche rivelarsi il luogo perfetto per il proprio matrimonio.

D’altronde lo Sky Cruise mette a disposizione anche una sala panoramica, che offre viste mozzafiato a 360 gradi dell’esterno.

Se da una parte in molti sono davvero entusiasti, dall’altra lo Sky Cruise deve registrare anche non poche critiche: c’è chi lo ha già definito il “nuovo Titanic”, evidenziando una serie di problemi che emergerebbero già in fase di realizzazione.

Sky Cruise, chi è d’accordo e chi no

L’enorme aereo, infatti, avrebbe problemi a decollare e sarebbe tutt’altro che aerodinamico. Altri hanno anche sottolineato che se un aereo alimentato da un reattore nucleare si schiantasse al suolo, potrebbe distruggere un’intera città.

“Ottima idea mettere un reattore nucleare in qualcosa che potrebbe funzionare male e cadere dal cielo”, si legge in un commento.

Emergono poi perplessità sull’enorme costo di sviluppo per l’aereo/hotel. Un viaggio con lo Sky Cruise potrebbe costare un patrimonio: “Ammesso che sia possibile costruirlo con la tecnologia attuale, sarebbe comunque super costoso e senza dubbio solo i ricchi potrebbero prenotare questo hotel”, ha scritto un altro utente.

Altri sono invece desiderosi di essere le prime persone a bordo.

“Preferirei di gran lunga un dirigibile nucleare, poiché lo spazio disponibile sarebbe di gran lunga maggiore – si legge in un altro commento – Ma la creatività dietro l’idea è meravigliosa e spero che i progettisti arrivino un giorno all’obiettivo”.

Non mancano i commenti sarcastici, come quello di un utente che non è convinto della promessa di relax totale: “Scommetto che finisco ancora accanto al bambino di tre anni che urla per l’intero viaggio”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here