Apocalisse4800, cosa succede? Arrivano i temporali: le regioni più a rischio | Ma il caldo tornerà presto

0
269

Sono arrivati i primi segnali di cedimento di Apocalisse4800, l’ennesima ondata di calore che ha investito l’Italia in questa torrida estate 2022. 

Dopo diversi giorni di caldo estremo, con temperature che hanno raggiunto e in alcuni casi addirittura superato i 40 gradi, l’Anticiclone africano sembra leggermente in sofferenza a causa dell’aria più fresca in arrivo dal Nord Atlantico.

temporale estivo

Apocalisse4800 è un nome tutt’altro che casuale, dato che 4800 è la quota che ha raggiunto lo zero termico, vale a dire il livello a cui viene toccato la temperatura di zero gradi nella libera atmosfera. La quota di 4800 non era mai stata raggiunta prima, ed è ovviamente un segnale fin troppo chiaro di come il mondo si stia surriscaldando.

Per essere più chiari, anche in cima al Monte Bianco, dove l’altezza è di 4.809 metri, il ghiaccio non può resistere e si fonde. Lo stesso enorme rischio interessa tutte le Alpi, come ricorda il quotidiano La Repubblica.

La tremenda ondata di calore sta per lasciare spazio a giornate temporalesche, almeno nelle regioni del Nord. Le pioggie saranno di grande intensità nel Settentrione, ma dovrebbero interessare anche le regioni del Centro.

Arrivano temporali e grandinate al Nord e al Centro

Come abbiamo potuto assistere anche nel recente passato, questi eventi possono accompagnarsi anche a grandinate molto violente e venti fortissimi. Lo ricorda Lorenzo Tedici, meteorologo del sito www.iLMeteo.it, che invita alla massima attenzione.

La giornata di oggi, mercoledì 27 luglio, è caratterizzata da temporali al Nord, con il maltempo che andrà a toccare anche il Centro Italia e le coste di Marche, Abruzzo e Molise, fino ad arrivare al Gargano.

temporale estate

Nella giornata di giovedì 28 luglio non dovrebbero esserci fenomeni temporaleschi di grande rilievo, ma sarà solo una tregua, perché già da venerdì 29 le forti piogge torneranno ad imperversare su Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia e Triveneto.

Chiaramente, questi forti temporali andranno ad abbassare di diversi gradi le temperature nelle regioni settentrionali, riportandole intorno alle medie del periodo. Pertanto, al Nord assisteremo a massime di 31/32 gradi.

Anche nelle regioni del Centro le colonnine di mercurio scenderanno di qualche grado, mentre al Sud non si potrà godere di questo abbassamento di temperatura. Le popolazioni delle regioni meridionali dovranno continuare a fare i conti con temperature molto alte, che toccheranno i 39/40 gradi in Puglia e Sicilia.

Già nel weekend il ritorno del caldo

Ma quanto durerà questo periodo caratterizzato da temporali? Non molto, dato che già nel fine settimana dovremmo assistere ad un ritorno di sole e caldo. La pressione tornerà ad aumentare su tutta Italia, pertanto è probabile che nei primi giorni di agosto avremo nuovamente a che fare con giornate di calura estrema.

Uno scenario che potrebbe cambiare nella seconda settimana di agosto, dato che i meteorologi non escludono l’arrivo della cosiddetta ‘Burrasca di Ferragosto’.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here