La giovane Anastasia muore al ritorno dalla discoteca | Il toccante tributo del rapper

0
531

Una tragedia terribile quella che si è consumata qualche sera fa ad Aci Castello, dove una ragazza di 25 anni, Anastasia Curcuruto, ha perso la vita in un terribile incidente stradale. 

Come riportato anche da Fanpage, la giovane aveva passato la serata al Bellatrix Club di Catania prima di fare rientro a casa. Mentre percorreva la Statale 114 a bordo della sua Citroen C2, intorno alle 3:30, Anastasia – che lavorava come cassiera in una pizzeria di Aci Castello – avrebbe perso il controllo del mezzo, terminando la sua corsa contro il muretto di cinta della strada che conduce all’ospedale Cannizzaro.

anastasia incidente

La probabilità che la giovane sia rimasta vittima di un colpo di sonno è molto probabile, visto anche l’orario in cui è avvenuto il tragico incidente. Sul luogo del sinistro sono subito accorsi i sanitari del 118, che hanno fatto di tutto per provare a salvare la vita ad Anastasia Curcuruto. Purtroppo ogni intervento si è rivelato vano: la 25enne è morta sul colpo.

Fino a qualche ora prima Anastasia era stata in pizzeria per aiutare come sempre il suo papà. Terminato il lavoro aveva raggiunto le amiche al Bellatrix Club, una discoteca di Catania: la giovane aveva postato anche dei video sui social.

Tanti messaggi di cordoglio per Anastasia Curcuruto

La notizia della morte della giovane si è diffusa molto rapidamente in paese e anche sul web, suscitando sconcerto e commozione in tutti coloro che conoscevano Anastasia.

“Sono distrutta dal dolore ho visto crescere tuo padre ti ho visto nascere sono vicina al dolore della famiglia”, si legge in uno dei tantissimi commenti pubblicati sui social. “Ti ricorderò sempre piccolina mia, ricorderò la tua dolcezza e la tua solarità impeccabile. Ti porterò sempre nel cuore e ovunque tu sia ti vorrò per sempre bene”, scrive Ylenia.

anastasia curcuruto

Per ricordare Anastasia Curcuruto il rapper catanese L’Elfo ha voluto pubblicare un brano molto toccante su YouTube. Come emerge dal testo del pezzo, il 32enne Luca Trischitta era legato sentimentalmente alla giovane deceduta nel tremendo incidente stradale.

“Tu sei bella come poche, non basterebbero le rose per te, siamo stati accanto quando ci piacevamo solamente io e te, nuovo tattoo sulla faccia, dedicato alla mia Nasty, sarai sempre nel mio cuore, e pure nel cuore degli altri”, è il ritornello struggente che L’Elfo ha voluto dedicare alla sua Anastasia.

“Mi sento fortunato perché ti ho avuta affianco”

“Ho pianto come un pazzo in questi giorni maledetti e solo Dio sa cosa che farei io per riaverti – canta il rapper catanese – Anche se non ci sei devo capire ogni minuto che devo dire grazie perché io ti ho conosciuto”.

Poi la chiusura toccante: “Ho ancora tutti i video e quando ascolto un messaggio mi sento fortunato perché ti ho avuta affianco”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here