Arriva il freddo: addio al caldo fuori stagione | Piogge, vento e 10 gradi in meno: tutti i dettagli

0
517

E’ stato un ottobre decisamente anomalo praticamente in ogni angolo d’Italia, con temperature molto più alte delle medie stagionali. 

Non a caso in diverse zone del Belpaese, soprattutto nelle regioni meridionali, qualcuno ha approfittato di questo caldo fuori stagione per continuare ad andare al mare e fare anche qualche tuffo. Una pacchia che però non sembra destinata a durare ancora per molto. Come riportato anche dal quotidiano Leggo, infatti, dopo la festa di Halloween e il ponte di Ognissanti anche l’Italia comincerà ad assaggiare il vero autunno.

autunno

Nel corso della prossima settimana è infatti atteso un ciclone che cambierà drasticamente il meteo, facendoci dimenticare le belle giornate vissute in questo mese di ottobre. In tutta Italia assisteremo invece ad un brusco calo delle temperature, che sarà accompagnato da piogge e vento.

Già a partire da domani, martedì 1 novembre, si comincerà a percepire un abbassamento delle temperature, specialmente nelle regioni di Nord Ovest e dell’arco alpino. Ma nel giro di qualche giorno il caldo saluterà definitivamente tutto il Paese, lasciando spazio al clima autunnale.

Nei prossimi giorni attese anche le prime nevicate 

Tra le giornate del 3 e del 4 novembre, infatti, le nuvole sempre più minacciose e i venti particolarmente freschi faranno capolino sulle regioni del Nord, ma anche al Sud il maltempo non tarderà molto ad arrivare: probabilmente già venerdì assisteremo ad un forte calo delle temperature anche nelle regioni meridionali, che torneranno finalmente ad essere nelle medie stagionali.

Addirittura potremmo assistere anche alle prime nevicate, anche se solo sull’arco alpino e sulle maggiori vette dell’Appennino centro-settentrionale.

prime nevicate

Ma pioggia e vento dureranno molto? Non secondo gli esperti, che precisano come questa perturbazione avrà vita breve. Nel giro di qualche giorno, infatti, l’Italia dovrebbe tornare di nuovo a godere di sole e bel tempo, anche se ovviamente non si verificheranno importanti rialzi delle temperature.

Nei prossimi giorni, invece, dovremo fare i conti con precipitazioni anche piuttosto intense, con le colonnine di mercurio che faranno registrare abbassamenti anche di 10 gradi rispetto a quanto stiamo vivendo in queste ‘strane’ giornate di fine ottobre.

Allerta piogge per il weekend anche al Sud 

Dando uno sguardo alla mappa delle piogge pubblicata dal sito IlMeteo.it si vede chiaramente come per la giornata di venerdì 4 novembre le regioni del Nord, della fascia tirrenica e del Sud siano quelle più a rischio di forti precipitazioni: si potrebbe arrivare fino a 40mm di pioggia nelle regioni meridionali, mentre sulle Alpi, Prealpi e alte pianure centro-orientali del Nord non sono da escludere i 70mm di pioggia.

Infine, l’allerta principale riguarda il Friuli Venezia Giulia, dove le piogge potrebbero raggiungere anche i 100mm. Per quanto riguarda invece la neve, la mappa del sito IlMeteo.it evidenzia la possibilità di precipitazioni nevose sull’arco alpino anche sotto i 1.600 metri.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here