Marilyn Manson, nuove accuse sulla rockstar: “Dopo il concerto ci ha costrette ad un gioco erotico”

0
1066
marilyn manson accuse bus erica von stein

Non si placa la bufera che ha travolto la rockstar Marilyn Manson.

Nelle ultime ore sono emerse nuove accuse a carico del “Reverendo”, dopo la rivelazione dell’attrice Evan Rachel Wood che ha raccontato di essere stata abusata proprio da Marilyn Manson.

LEGGI ANCHE => Scandalo per Marilyn Manson, la ex dichiara: “Mi picchiava”. Ma il cantate, licenziato dalla casa discografica, smentisce

Stando a quanto affermato dalla fotografa Erica Von Stein, 29 anni, la rockstar avrebbe fatto salire alcune fan sul suo tour bus dopo un concerto nel Regno Unito, chiedendo loro di spogliarsi per fare un gioco erotico dopo aver fornito alcool a volontà.

Come riporta il Mirror, Erica racconta di essere stata scelta tra la folla insieme ad altre fan di bell’aspetto e di essere stata successivamente accompagnata sul tour bus di Manson dai suoi assistenti.

“Voleva vedere chi aveva i migliori seni e il miglior sedere. Tutti erano un pò sorpresi, mentre lui pensava fosse divertente – spiega la fotografa – Era circondato da persone anziane ed era prepotente. Nessuno se l’è sentita di dire di no”. Il tutto risale all’epoca del suo tour Twins of Evil (nel 2012, ndr).

Marilyn Manson nega ogni accusa: “Distorsioni della realtà”

Dopo l’accusa lanciata da Evan Rachel Wood, che ha affermato di essere stata “orribilmente” abusata dal Reverendo, almeno altre 10 donne hanno puntato il dito contro Marilyn Manson, raccontando di aver subito dalla rockstar violenze sessuali, “gaslighting” (manipolazione psicologica, ndr) e lavaggio del cervello.

Manson, il cui vero nome è Brian Hugh Warner, ha negato tutte le accuse riguardanti i presunti abusi, sostenendo che si tratterebbe di “distorsioni della realtà”.

“Naturalmente la mia arte e la mia vita sono state a lungo oggetto di controversia, ma queste recenti affermazioni su di me sono orribili distorsioni della realtà – le parole del cantante – Le mie relazioni intime sono sempre state del tutto consensuali con partner che la pensano allo stesso modo. Indipendentemente da come e perché altri scelgono di travisare il passato, questa è la verità”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here